top of page

ZEUS IMPIETOSO MA LA MORENICA HA VINTO COMUNQUE



In provincia di Biella, come in gran parte d'Italia, è stato un week-end particolarmente bagnato.

Zeus, dio greco dei fenomeni atmosferici, colui che dispensava pioggia e scagliava fulmini, non ha mollato la morsa sulla Morenica 2024 se non per qualche ora.

Il risultato è stato che qualche binomio, impaurito anche dagli allarmismi dei TG spesso catastrofici, hanno rinunciato alla gara per paura di compromettere la salute dei propri cavalli, soprattutto se soggetti giovani e alle prese con qualifiche.

Il risultato è stato che comunque circa 100 binomi hanno firmato il libro presenze con 53 iscritti solamente nelle gare FEI del sabato.

La prima tappa del Circuito FISE e Coppa Italia Giovani Cavalli verrà ricordata non soltanto per le condizioni meteo avverse, ma per la nuova formula con cancello veterinario esterno messe a punto da un C.O. alla ricerda di fondi migliori per i cavalli.

Il feed-back ricevuto da alcuni partecipanti ascoltati tra il centro ippico di Cavaglià e quello di Caravino, sono stati positivi; l'idea di avere un cancello esterno, di non ripetere monotoni anelli o incrociare spesso altri cavalli in senso contrario, è piaciuta anche se in questo frangente il C.O. non è stato premiato dal meteo.



Esso non ha potuto mostrare appieno le potenzialità di una formula ardita, lungimirante e non facile da realizzare.

Si rifarà il prossimo anno senz'altro, magari questa volta con l'aiuto di Tifone, nella mitologia greca il più grande e il più forte di tutti i mostri delle leggende elleniche, l'unico capace di battere Zeus per ben due volte.

Ebbene veniamo alla passerella dei vincitori che si sono alternati in premiazione effettuata presso J&G la scuderia, parterre di gara.

A mettere i titoli di coda nella CEI3*140 km. è stata MILANI LETIZIA in sella ad ALGONKINA mentre nella distanza dei 120 km. ci ha pensato CREMONESI GAIA MARIA BEATRICE con NARIA.


MILANI LETIZIA e ALGONKINA CREMONESI

CREMONESI GAIA MARIA BEATRICE con NARIA

Sempre 120 km. ma riservati agli Young Rider, vittoria per SAVIORI MARTINA su MILAGRO BOSANA.


SAVIORI MARTINA e MILAGRO BOSANA

La categoria 100 km. è andata a MARZOTTO ITA EMANUELA ANNA con JM HESSA e nella YR la francese CLERISSI LEA con GAIA REIAL.


CLERISSI LEA con GAIA REIAL e MARZOTTO ITA EMANUELA ANNA con JM HESSA


Per quanto riguarda la domenica le vittorie sono andate nella CEN B a CECCHIN FABRIZIO su COSTA DI GALLURA AA, nella CEN B/R a VICARIO DAMIANO su PIKJIK mentre in CEN A e debuttanti, alloro per DE BERNARDI BEATRICE su ULTIMA e IOFFREDI LUCA su ERICK.


Tutti i risultati su https://t-tracksystem.com/


Si ringrazia per le foto pubblicate Ludovico Ciotola/Sportendurance


Nei prossimi giorni su https://www.sassofotografie.it/ fotografo dell'evento come da programma


521 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page