top of page

TORGNON 2024: BISOGNA VIVERLA PER CREDERCI



In una Valle d'Aosta flagellata dalle recenti alluvioni e precipitazioni particolarmente violente, si cerca di tornare alla normalità.

Torgnon e tanti comuni limitrofi, risparmiati dalla furia di madre natura, è pronto ad ospitare un'estate all'insegna del cavallo con eventi internazionali, a cominciare da Jumping Torgnon per chiudere con l'atteso 27mo Trofeo internazionale Les Grandes Montagnes del 20 e 21 luglio.

Il costruttore del grande contenitore sportivo assolutamente solidale alle realtà vicine colpite dal maltempo, in primis Cervinia, con un comunicato ufficiale pubblicato sui social, ha rassicurato tutti sulla situazione a Torgnon che miracolosamente non ha avuto nessun danno.


in uno scatto, la forza del popolo Valdostano



Si va avanti dunque con l'organizzazione del jumping prima e dell'endurance poi con sguardo attento alle classifiche di Coppa Italia e del Circuito Fise Giovani Cavalli di quest'ultima disciplina.

A Torgnon si correrà infatti gara 6 targata FISE accompagnata dalla bandiera del MASAF che sventolerà la domenica.

La classica dell'endurance italiano è giunta alla 27ma edizione a conferma che la voglia di vero endurance continua ad esistere tra gli appassionati.

Ritrovarsi con il proprio cavallo tra le alte montagne vista Cervino, spesso da soli, perennemente accompagnati dal suono delle campane delle mucche al pascolo, è un'emozione che non si può trasmettere con la penna, può solo essere vissuta in prima persona.


Stay in touch

Foto di repertorio Oreste Testa

277 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page