IL MORELLO: IL PIU' BELLO DEL REAME




Tutta colpa del gene E



Secondo la maggior parte degli amanti del cavallo, l'esemplare morello, volgarmente nero, è il più affascinante, dopo il grigio (bianco). Senza entrare nei particolari, la colpa è tutta del gene E che ne caratterizza il colore.


Chi appartiene ad una certa generazione, ricorderà sicuramente il cavallo morello Furia o Furia cavallo del West, protagonista del fortunato telefilm americano che fu prodotto da Television Programs of America dal 1955 al 1960 e che vedeva come attore protagonista uno stupendo cavallo morello, presumibilmente un mustang.

La serie fu poi traghettata con successo anche in Italia, rigorosamente in bianco e nero e venne mandata in onda dalla RAI fino agli inizi degli anni '80.

Fu girata nel Ray Corrigan Ranch nella Simi Valley, in California, e nell'Iverson Ranch, a Los Angeles.

Per il ruolo di Furia fu usato un cavallo di nome Highland Dale, addestrato dal suo proprietario Ralph McCutcheon che lo soprannominò Beauty, ed altri quattro cavalli nel ruolo di controfigure.


Ultimamente abbiamo applaudito sui campi gara vari soggetti da endurance morelli davvero belli, come quelli che vedete nelle foto che abbiamo reperito tra la centinaia scattate dai nostri fotografi.

Nelle foto potete ammirare Sultano by Libia e RK Shadow.



Sultano by Libia con Greta Bistoletti


RK Shadow con Giuseppe Ducci


La natura ci ha messo del suo con il gene E, responsabile della particolare colorazione nera.


A voi quale mantello piace? E perchè?

214 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti