top of page

IL GRAZIE DI "RIDE BOCCADARNO 2024": PASQUA AL SAPORE DI ENDURANCE



Nel tardo pomeriggio di Pasqua, quando ancora un timido sole cercava di penetrare la caligine che ha caratterizzato in parte il week-end a Marina di Pisa, l'Asd Le Vigne dei Guelfi, C.O. dell'evento, ha potuto finalmente scartare il suo uovo di Pasqua; al suo interno un semplice biglietto bianco con su scritto "grazie".

La gara internazionale di endurance appena archiviata che vedeva come parterre il comodo Country Club Boccadarno, è stata una scommessa accettata dalla citata Asd presieduta da Gianluca Niccolai e che ha visto impegnate sul campo in prima persona due loro socie, le amazzoni Barbara Mini e Katia Carnevale.

Quest'ultima, argento ai Campionati Italiani a Castiglione del Lago nel 2014, ha dichiarato insieme a Barbara:


"Siamo molto contente della riuscita della gara.

In tanti sono venuti a ringraziarci per l'immane sforzo profuso che solo chi organizza le gare conosce nei dettagli.

Accogliamo con entusiasmo e tanta umiltà i consigli ricevuti e guardiamo avanti consapevoli di aver dato il massimo in questi pochi mesi dalla decisione di metterci in gioco, soprattutto in un territorio che da anni ha prodotto importanti successi.

Ringraziamo tutti gli sponsor, gli enti e gli amici che ci hanno sostenuto; il proprietario del centro ippico che ci ha ospitato Massimo Rutinelli non si è pentito della scelta fatta ospitando l'endurance, anzi!!

Un grazie speciale ci sentiamo di inoltrarlo all'amministrazione comunale attenta e lungimirante nonché al Dipartimento Endurance FISE unitamente al MASAF e ad ANICA (presente la responsabile di settore Chiara Giacomello), quest’ultima segue il calendario del Ministero con le sue tappe e i suoi premi.

FISE e MASAF nelle persone di Massimo Nova e Pier Luigi Grassi, che hanno scelto la nostra location, hanno redatto un calendario 2024 seduti dalla stessa parte e con lo sguardo rivolto verso la stessa direzione, segnale importante per l'endurance italiano.

Il risultato di tante sinergie si è trasformato in numeri che nel caso dei partecipanti ha superato abbondantemente la tripla cifra.



Aver richiamato l'attenzione di così tanti binomi, soprattutto nel periodo delle feste Pasquali, ci rende felici e ci sprona a fare sempre meglio, consapevoli dell'esperienza fatta e mettendo i cavalieri sempre al centro di ogni nuovo progetto.


Grazie a tutti".





Questa l'atmosfera sul percorso!!

193 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page