top of page

Ai Pratoni del Vivaro in palio i titoli italiani 2024



Senior, Junior, Under 14 e Pony, i Campionati Italiani Assoluti in un unico grande contenitore posizionato al Centro Equestre Federale

Dal 17 al 19 maggio prossimi, al Centro Equestre Federale tornerà il grande endurance che questa volta assegnerà i titoli di Campioni d’Italia 2024.

Dopo l’ottimo test-event della Equitum Road da poco disputatasi all’ombra di Rocca di Papa (Rm), la Federazione Italiana Sport Equestri unitamente alla So.G.Ev.E. organizzano al Centro Equestre Federale Ranieri di Campello, l’edizione 2024 dei Campionati Italiani 2024.

Saranno circa 200 i cavalli compresi i pony, ad avere il piacere di correre nelle immense distese verdi scelte dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano che proprio lì istituì nel 1959, il centro ippico che venne usato per la prima volta durante le Olimpiadi Estive di Roma del 1960.

Il compito di tagliare il nastro del favoloso e tecnico percorso di gara, è assegnato alla gara regina dell’endurance, la 160 km. a tre stelle che partirà alle ore 5.30 del mattino del 17 aprile.



Alle ore 15.00 della domenica invece, con la premiazione dei pony, i cancelli del C.E.F. chiuderanno all’endurance ma trattasi di un breve arrivederci perché in Autunno l’appuntamento è con l’attesa Coppa delle Regioni 2024.

Quasi tutte le medaglie d’oro 2023 saranno presenti al C.E.F. il prossimo week-end.

A difendere il titolo Italiano sulla CEI3* nonché sulla CEI2*, sarà l’amazzone umbra Costanza Laliscia che lo scorso anno Castiglione del Lago (Pg), si concesse uno storico bis vincendo due giorni di fila, prima la 160 km poi la 120 km.

Presente in campo un’altra medaglia d’oro dello scorso anno, trattasi della veneta Caterina Coppini che da quest’anno ha lasciato gli young riders dunque correrà nella 120 senior.

Nella FEI ad una stella nel 2023 il titolo italiano lo vinse campano Angelo Villani che con Urlo di Chia si cimenterà nella CEI2*.


La Equitum Road, ovvero la strada dei cavalli, è ben segnata ed avviata ad un grande successo.



Il palcoscenico naturale dei Pratoni del Vivaro è pronto per andare in scena con uno dei suoi insuperabili spettacoli destinato a rimanere negli annuali dell’endurance italiano.


198 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page