2 ITALIANI TRA I 100 AL MONDIALE GIOVANI CAVALLI IN SPAGNA




Numeri così importanti ad un mondiale Giovani Cavalli era da anni che non si vedevano.

100 iscritti e 22 nazioni rappresentate a Vic, non sono numeri da poco; anche se qualche rider è iscritto con due cavalli per poi fare la sua scelta, rimangono numeri importanti per un settore equestre in costante espansione.

All'indomani dell'atteso FEI Endurance European Championship for Young Riders and Juniors 2022 (19 nazioni al via), i cavalli-atleti di 8 anni avranno un bel da fare per ritagliarsi un posto al sole per il quale combatteranno certamente con orgoglio anche i due rappresentanti italiani; parliamo di SG Nathan guidato dall'amazzone young rider tesserata in Toscana Giorgia Cassinelli e Ametyst delle Rose in compagnia dell'atleta battente bandiera piemontese Carlotta Maestri.


CONOSCIAMO I NOSTRI CAVALLI


SG Nathan, Purosangue Arabo ANICA figlio di Psyrasic e Wanity, è di proprietà di Giorgia Cassinelli e viene da una stagione di gare 2022 tranquilla e sicuramente in crescendo con un buon allenamento in CEN A a Druento (To) in Aprile e l'ottimo 3° posto centrato in CEIYJ2* a Montalcino (Si) un mese dopo.


Ametyst delle Rose, cosiddetto unknow, ovvero padre e madre non dichiarati/sconosciuti è di proprietà di Adriano Patria, un veterano dell'endurance.

Il grigio viene da un 2022 iniziato non bene ma che poi è decisamente cresciuto consolidandosi con un 7° in CEI2* a Montalcino (Si) e il più recente 8° posto a Torgnon (Ao) nella stessa categoria.





Nell'endurance, il percorso che porta un cavallo ad ottenere le qualifiche necessarie per accedere ad un mondiale 8 anni, è lastricato di insidie.

Molto difficile e spesso impossibile da raggiungere, per questo motivo l'obiettivo centrato dalle due amazzoni citate è da considerarsi già un grande risultato.



Ad entrambe un grande "evviva il lupo", vi seguiremo e vi seguiranno con grande curiosità e tifo.

437 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti