top of page

SAMORIN: CON LA TRIPLETE IN CEI3* 140 KM, EN PLAIN PER IL PROGETTO TEAM EMERGENTI 2023

Podi a "GOGO" PER GLI ITALIANI A SAMORIN


L'impegnativo week-end di Samorin in Slovacchia, ha regalato grandi soddisfazioni all'Italia grazie ai superlativi risultati ottenuti.

Per il progetto Team Emergenti FISE è stato un trionfo a tutto tondo con l'en plein finale.

Dopo la vittoria in CEIYJ2* firmata da Alessia Lustrissy e Benemir des Egas e il bronzo del bravissimo Nicholas Scola con Ciliegio della Bosana, sono arrivate le due ciliegine sulla torta grazie al secondo e terzo posto in CEI3* 140 Km. di Carlotta Maestri e Ametyst delle Rose e Chiara Botticchio con Sindianu.



Il CT della nazionale Nando Torre, raggiunto telefonicamente non appena i vet hanno dato il pass all'ultima visita di Chiara, non ha nascosto la sua soddisfazione dichiarando: "sono felicissimo innanzitutto per i ragazzi e tutti i loro accompagnatori. E' stata una trasferta lunga e difficile e affrontare gli oltre 1.000 km. che ci aspettano con questi risultati, sarà più leggero!!. Il progetto Team emergenti si sta rivelando una scelta azzeccata, un giusto investimento volto a supportare i giovani, sforzo questo che gli permette di confrontarsi all'estero con tanti cavalieri. Continuiamo dunque a percorrere questa strada che ad oggi ci riempie di gioie. Grazie a tutti.".


Con queste parole abbiamo salutato Torre che non ha lesinato rallegramenti a tutti gli altri italiani presenti che, con i loro risultati altrettanto grandiosi, hanno portato la nostra bandiera davanti a tutti nelle splendide strutture dell'x-bionic spehere.


Grandissima infatti la vittoria di uno scatenato Daniel Braido in sella a Katim di Pegaso che si è messo tutti dietro chiudendo a 17,19 km/h.

Come non salutare il sempre sorridente Fabrizio Cecchin che si è portato a casa un bel bronzo in compagnia di Vothan in 120 km; un po' più dietro, in 14ma posizione, buona la prova di un'altra italiana, Gaia Bunz con Dehorix.


Nella CEI1* stesso metallo di Cecchin è toccato alla super Sandra Kastner e Orejra ma i podi non finiscono qui perché arriva l'argento per la bravissima Melissa De Rosa e Zenobi, che hanno chiuso il CEIYJ1* a 15,99 km/h.





Aspettando Silvia Scapin e Magaria Bosana che correranno domani in CEI1*, a tutti un grazie di cuore per averci regalato un sabato davanti al LIVE della gara aspettando le bandierine a scacchi.



di seguito Carlotta e Chiara nel finale








258 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page