top of page

MBH Y.R. PROJECT 2023: DOPO QUELLA FISICA ECCO LE ALTRE DUE PROVE



Il quadro della finale MBH PROJECT 2023 dedicato agli atleti young riders è terminato con il programma ben delineato.

Il 9 e 10 dicembre prossimi verranno svelati i nomi di chi volerà negli Emirati Arabi per vivere un'esperienza indimenticabile sponsorizzata da Mohammed Bin Ham Stable (MBH).

La due giorni di endurance che si svolgerà presso il Centro Ippico Casal Selce di Roma, sarà seguita con interesse anche dalla nostra redazione in quanto il progetto MBH è stato considerato meritevole di attenzione e di una vetrina adeguata.

Come più volte ribadito, la finale del progetto si divide in due giorni, uno con le tre prove, fisiche, pratiche in campo e teoriche in aula, l'altra riservata alla gara di endurance della domenica.

In un precedente articolo che trovate QUI, l'organizzatore del progetto aveva ben illustrato una delle prove previste, quella fisica curata da Yari Perrotti.


Oggi sono invece disponibili le linee guide degli altri due paletti da superare per puntare, a gara finita, all'ambito premio finale.


PROVA TEORICA: il test consta di un corso di 2 ore tenuto da veterinari di comprovata esperienza in endurance ovvero il dott. Ugo Sacco, la dott.sa Alessandra De Sanctis e il dott. Fabrizio Pochesci.

Al corso seguirà un test di comprensione degli argomenti trattati dunque la valutazione finale.


PROVA LAVORO IN PIANO: l'Istruttore Federale di 2° livello Fabio Ferrara, condurrà amazzoni e cavalieri in campo che, in compagnia del cavallo che porteranno in gara il giorno seguente le prove, dovranno eseguire le classifiche figure quali transizioni semplici, passo, trotto ecc. come da programma dettagliato che segue.


MBH PROJECT PROVA IN PIANO
.pdf
Scarica PDF • 280KB

226 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page