CITTA' DI CASTELLO: OBIETTIVO CENTRATO



La gara di endurance di Città di Castello non poteva festeggiare in modo migliore il ritorno della sua Mostra Nazionale del Cavallo.

In un anno in cui il calendario gare è particolarmente ricco di appuntamenti, centrare l'obiettivo 72 binomi non era scontato.

Sicuramente il richiamo del MiPAAF, del circuito ANICA e del Campionato Umbro sono state leve assai decisive ma senza dubbio un apporto in senso positivo è arrivato anche da un esperto Comitato Organizzatore targato TEC (Tiber Equestrian Club) coadiuvato dalla presenza di FISE Umbria e della sua presidente Mirella Bianconi.

Ultimo contributo ma non ultimo, la location di gara, ubicata al Caldese, centro equestre che gli enduristi italiani, soprattutto i più datati, ricordano alla perfezione.

Un nuovo inizio dunque per la manifestazione che prenderà il via sabato prossimo a Città di Castello, evento che vuole riaffermarsi in Italia come classica del panorama nazionale.


Sport Endurance sarà presente con i suoi fotografi per immortalare

i momenti più importanti.


51 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti