CIAO MARTINA...




Nella mattinata di ieri 27 agosto, la giovane amazzone sarda Martina Berluti è deceduta a causa di una fortuita caduta da cavallo.

Dover riempire un foglio bianco, soprattutto quando l'argomento è particolarmente triste, è davvero difficile.

Nessuna frase o parola di conforto può alleviare un dolore simile, nessuna domanda può avere una risposta logica.

Succede che qualche mese fa conquistavi il bronzo ai Campionati Italiani Young Riders, succede che rispondi ad una telefonata ed apprendi la triste notizia, che dire? Succede e basta, senza se e senza ma.

Oggi ci ritroviamo a dover salutare la sorridente Martina stringendoci attorno ai suoi cari, al suo trainer, ai suoi amici immaginando che qualche selezionatore dell'aldilà l'abbia voluta nel suo team, in un altro mondo, in altri e più alti campionati.


Il mondo dell'endurance ti ricorderà con la tua medaglia stretta tra i denti e la tua gioia di vivere.






Ogni volta che qualcuno viene a mancare, soprattutto in tenera età, ricordiamoci di vivere il presente perché è l'unica cosa certa, non esiste il passato e il futuro ma solo il presente.


Facciamolo dunque con il sorriso, con la giusta leggerezza mettendo da parte l'inutile che ci circonda.


Buone galoppate Martina...


26.611 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti