top of page

SANNAZZARO DE' BURGONDI: ARCHIVIATO IL "DAY-ONE" DEL CIRCUITO FISE E COPPA ITALIA GIOVANI CAVALLI 2024



Si è disputata oggi a Sannazzaro de' Burgondi in provincia di Pavia, la quarta tappa del Circuito FISE e Coppa Italia Giovani Cavalli che lascia il posto al Circuito Masaf, alla 3ª Tappa Campionato Lombardia, Tappa Campionato Emilia Romagna che si correranno domani.

Il Garden Silver Horse ha salutato all'alba di oggi, 38 binomi impegnati a vario titolo nelle categorie FEI, 12 dei quali sono stati fermati anzitempo dalla commissione veterinaria giudicante.

A vincere la categoria lunga, la 121, 5 km. è stato il binomio battente bandiera francese Maeva Oceane Aiello/WASSIM DES BASTIDES che ha chiuso a 17,21 km/h di media.

La migliore performance italiana porta la firma della tesserata in Lombardia Aurora Salvati che in sella ad AZZURRA DILOCUSANTU è arrivata in finale insieme all'esperta toscana Patrizia Cianferoni con OBI KENOBI.


Aurora in foto di copertina, al termine della gara ha dichiarato:


"E' stata davvero una gara calda, molto calda ma d'altronde c'era d'aspettarselo perché il 22 di giugno non poteva essere diversamente. Ho apprezzato molto il percorso ma soprattutto l'organizzazione, sempre attenta e presente; non ci hanno fatto mancare nulla.

Da sottolineare l'abbondante presenza di acqua fondamentale con l'afa che sta stringendo tutto il paese.

Che dire poi, sono felicissima del risultato ottenuto. La cavalla, davvero super, mi ha permesso di recuperare giro dopo giro fino a questo fantastico secondo posto.

Ringrazio tutto il mio staff che ha contribuito in maniera importante al raggiungimento del risultato".


Sulla stessa distanza ma tra gli young riders, unico al traguardo dunque a vincere, Federico Valeri con DEMON MELOGRANO. Per lui complimenti al quadrato perché correre da solo per 120 km. non è cosa scontata.

La CEI1* va all'insaziabile campionessa italiana 2024 sulla 120 km. Costanza Laliscia; l'amazzone umbra ha inflitto in sella a BESALIS AGYLLA, oltre 22 minuti di distacco all'atleta svizzera Athena Costantini su JALSHAIN IBN FARAON che ha tagliato il traguardo con il veneto Simone Zambon su BREZZA DI GALLURA.

La 100,5 km. vola in Friuli ad opera della solitaria Mia Bazzo con GALLICO DAL MORE, per loro ottima media oraria di 15,27.

Alle sue spalle dopo quasi 14 minuti, il bravo cavaliere veneto Nicholas Scola con CILIEGIO DELLA BOSANA a 14,75 orari.

Chiude il podio la piemontese Rachele Melacarne con CAZON POLACO a 14,70 di media.





In attesa della dedica fotografica by SassoFotografie, a tutti i partecipanti un affettuoso abbraccio.


Risultati su Enduranceonline.it

365 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page