MONTALCINO SI TINGE DI BIANCO-ROSSO BAHRAIN




E’ di ieri la conferma da parte di Generali Endurance Asd, che una nutrita delegazione proveniente dal Bahrain che dovrebbe essere accompagnata, condizionale d’obbligo, da Sheikh Nasser bin Hamad Al Khalifa in persona, arriverà sulle colline di Montalcino per correre ed assistere al IX Trofeo del Brunello, importante 3ª Tappa Circuito FISE e Coppa Italia Giovani Cavalli.

Il cavaliere figlio del Re del Bahrain Hamad bin Isa Al Khalifa, grande appassionato di sport spaziando dal ciclismo al triathlon, ha da sempre mostrato grande interesse per l’Italia godendone non appena ce ne fosse l’occasione.

Durante il week-end del 21 e 22 maggio p.v., passeggiando nella località famosa nel mondo per la produzione del vino Brunello, sarà possibile ascoltare dunque anche voci arabe sotto lo sventolare di bandiere bianco rosse del Bahrain.

Chiara Vivarelli, operation manager del Team Generali, Comitato Organizzatore del round 2 del Festival Terre Toscane 2022, conferma la notizia e dichiara: “sono molto soddisfatta del gran movimento che il nostro Festival sta creando nell'ambiente endurance e non solo, vedi i 13 cavalli del Bahrain che dovrebbero iscriversi a breve.

Molte delegazioni straniere stanno già stazionando in Italia e in paesi limitrofi in vista dei WEC 2022 di Verona ed il fatto che, come nella fattispecie, abbiano scelto Montalcino per correre, ci autorizza a pensare che abbiamo lavorato e stiamo lavorando bene in favore della crescita dell’endurance nel nostro paese. Vi aspettiamo tutti a Montalcino”.


232 visualizzazioni0 commenti