CITTA' DELLA PIEVE: "UN TROFEO... OVATTATO"


La prima giornata di gare a Città della Pieve va in archivio con due comuni denominatori, la "nebbia ed il sole".

Il "Trofeo d'Autunno" così l'ho ribattezzato, mi ha regalato sensazioni nuove grazie alla particolare atmosfera respirata sin dalle prime luci dell'alba ove la parola "luci" ovviamente, è un eufemismo!

La nebbia, questo elemento della Natura che non a tutti piace, a me a Città della Pieve, ha incantato.

Intravedere i cavalli spuntare da questo velo grigiastro che si poggia su ogni cosa e che non consente la vista della meraviglia del nostro mondo, mi ha sorpreso positivamente.

La prima giornata di endurance è scivolata tranquilla e quasi invisibile agli occhi dei non addetti ai lavori.

Partire al buio con la nebbia fittissima, non è cosa per tutti, è un privilegio riservato solamente ai più audaci, agli enduristi, gli stessi ripagati da un cielo azzurrissimo nel pomeriggio con un favoloso sole a riscaldare cuori e corpi, come si evince dalla foto aerea scattata dal nostro drone.

Grazie a tutti voi per quest'altra bellissima esperienza e grazie al team Wild Horse per l'ennesimo impegno preso e portato a termine.

Avremo modo e tempo per parlare dei risultati che sono tutti on-line aspettando l'importante giornata di domani con le regionali, le MiPAAF e d il secondo round delle gare in 2 giorni, dopodiché decideremo i giorni della puntata dedicata di ENDURANCE & dintorni. Presumibilmente ci vedremo il 24 o il 25 novembre prossimo.

Vi terremo informati...


Grazie

Luca Giannangeli

157 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti