CI LASCIA GIANFRANCO NASSINI, CAVALIERE E TECNICO DI ENDURANCE


Queste sono le notizie che mai avremmo voluto dare.

Purtroppo durante la gara di endurance in svolgimento oggi a Montalcino (Si), il cavaliere e tecnico di endurance toscano Gianfranco Nassini, ha accusato un malore a ridosso di un punto di assistenza. Accasciatosi a terra è stato prontamente soccorso e trasportato in elicottero presso l’ospedale di Siena.

Purtroppo, nonostante il rapidissimo intervento da parte dei soccorritori, non c'è stato nulla da fare se non constatarne il decesso una volta in nosocomio.

Tutto il mondo dell'endurance si stringe attorno alla famiglia del cavaliere che esce di scena proprio mentre praticava il suo sport.

In virtù della sua grande passione per l'endurance, il Comitato Organizzatore della manifestazione equestre, dopo un rapido consulto con la FISE Nazionale, con il MiPAAF, con ANICA, d'accordo con il Presidente di giuria ed il Delegato Tecnico, ha deciso di proseguire regolarmente con la giornata di gare di domani quando tutti i partecipanti correranno con il lutto al braccio.

Il consueto briefing pre-gara e le premiazioni di oggi previste presso il Castello Banfi di Montalcino sono state prontamente cancellate; al loro posto un incontro tecnico dai toni sommessi, saluterà i cavalieri che domani prenderanno il via alle categorie in cartellone.


Un minuto di silenzio questa sera omaggerà Gianfranco Nassini (in foto), i suoi cari, i suoi amici…

1.305 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti