Uno sguardo a quel che succede...

Considerazioni - Tra non poche difficoltà la stagione endurance 2010 sta entrando a piccoli passi nel vivo. Dopo la prima tappa a 2* di Sirolo a brevissimo sarà la volta di Cerveteri, di Piancogno di Vittorito ecc.
Ricordiamo pubblicamente che, l’iscrizione al KEP Italia PODIUM Endurance RANKING è assolutamente non obbligatoria bensì auspicabile.
Il periodo che attraversa l’equitazione e l’endurance in particolare è davvero “nero” ma confidiamo in un rasserenamento e in una pronta ripartenza. Dopo le elezioni del 27 prossimo sogniamo una Commissione endurance capace, snella e rapida nel prendere decisioni, qualunque esse siano a questo punto, l’importante è agire per il bene della nostra disciplina e per i cavalieri che tanto spendono, in tutti i sensi, per il loro amato sport.
Urgono scelte serie, oculate e dinamiche lasciando a chi spetta l’ambito politico; dal canto nostro, scegliendo un periodo non propriamente “roseo”, abbiamo lavorato e creato il RANKING endurance che riscuote consensi ma anche, giustamente, mal interpretazioni essendo esso ancora “embrione”.
Chi volesse maggiori informazioni può inviare SMS al 328 73 73 031, verrete richiamati.
L’idea è quella di creare movimento, interesse, competizione anche a livelli più bassi, all’interno delle regioni o dei circoli stessi.
Ricordiamo a tutti i cavalieri che fino ad oggi hanno presenziato e terminato gare sia in Italia che magari all’estero, che per non perdere i punteggi fin qui accumulati, potranno iscriversi al RANKING Endurance senza perdere nulla, entro il 30 aprile.
Chi volesse iscriversi potrà inviare la propria adesione via mail e pagare la quota di ingresso entro la data su citata.
Buoni allenamenti
occhioConsiderazioni - Tra non poche difficoltà la stagione endurance 2010 sta entrando a piccoli passi nel vivo. Dopo la prima tappa a 2* di Sirolo a brevissimo sarà la volta di Cerveteri, di Piancogno di Vittorito ecc. Ricordiamo pubblicamente che, l’iscrizione al KEP Italia PODIUM Endurance RANKING è assolutamente non obbligatoria bensì auspicabile. Il periodo che attraversa l’equitazione e l’endurance in particolare è davvero “nero” ma confidiamo in un rasserenamento e in una pronta ripartenza. Dopo le elezioni del 27 prossimo sogniamo una Commissione endurance capace, snella e rapida nel prendere decisioni, qualunque esse siano a questo punto, l’importante è agire per il bene della nostra disciplina e per i cavalieri che tanto spendono, in tutti i sensi, per il loro amato sport. Urgono scelte serie, oculate e dinamiche lasciando a chi spetta l’ambito politico; dal canto nostro, scegliendo un periodo non propriamente “roseo”, abbiamo lavorato e creato il RANKING endurance che riscuote consensi ma anche, giustamente, mal interpretazioni essendo esso ancora “embrione”. Chi volesse maggiori informazioni può inviare SMS al 328 73 73 031, verrete richiamati. L’idea è quella di creare movimento, interesse, competizione anche a livelli più bassi, all’interno delle regioni o dei circoli stessi. Ricordiamo a tutti i cavalieri che fino ad oggi hanno presenziato e terminato gare sia in Italia che magari all’estero, che per non perdere i punteggi fin qui accumulati, potranno iscriversi al RANKING Endurance senza perdere nulla, entro il 30 aprile. Chi volesse iscriversi potrà inviare la propria adesione via mail e pagare la quota di ingresso entro la data su citata. Buoni allenamenti