Un'esplosiva Michelle

[caption id="attachment_7263" align="alignleft" width="300" caption="Michelle Riboldi"][/caption] Michelle Riboldi è nata a Brescia ed è ovviamente figlia d’arte; il papà Giacomo è notoriamente endurista da tempo. Fan di Marco Sardo, ha dedicato un capitolo della tesina di terza media all’endurance e questo la dice lunga sulla sua passione. Ha iniziato la sua carriera da amazzone nel salto ostacoli fino ai 14 anni; di qui l’inclinazione verso l’endurance, supportata dal fratello Kevin e dal padre. Ama i cavalli, anche quelli sprigionati dalla sua moto, una Aprilia Rx che la accompagna ovunque; è proprio il caso di dire, “da una sella all’altra!” Appassionata di “meccanica” frequenta il primo anno dell’ Itis Benedetto Castelli a Brescia e, proprio in provincia della sua città, il 4 marzo 2012 ha disputato la sua prima 90 classificandosi al 10° posto: “la mia più grande soddisfazione” – sottolinea Michelle – “è stata tagliare il traguardo mano nella mano con mio fratello”. Passano soltanto una ventina di giorni ed eccola di nuovo in campo pronta per un'altra corsa, questa volta presso il centro ippico La Bosana dove ha disputato la sua seconda CEN B. Dopo essere stata in testa per tutto il primo giro ed essere ripartita per prima, si è persa sul percorso accumulando circa 40 minuti di ritardo. [caption id="attachment_7265" align="alignleft" width="180" caption="Sempre in sella"][/caption] L’amazzone lombarda si rimbocca le maniche e dopo la visita del secondo giro riparte con il fardello dei minuti sulle spalle; distacco che col passare del tempo diminuisce fino al suo totale recupero; arriva la vittoria con le braccia al cielo. Ha grinta da vendere! Mamma Tiziana ha una luce particolare quando parla di Michelle che, nonostante la giovane età, dimostra tenacia e competenza in tutto ciò che fa. Anche l’esperto Gino Origgi l’ha notata ed elogiata in occasione della performance di Piozzano. La passione per i cavalli è immensa ed il suo supporto nella preparazione dei cavalli in casa è basilare anche per papà Giacomo. Allegria ed energia le carte vincenti di Michelle, vincere , perdere, l’importante e fare nella vita quello che regala serenità e sorrisi. Brava Michelle