TUTELARE LE “DENOMINAZIONI DI ORIGINE PROTETTA” E’ UNA PRIORITA’ PER L' ITALIA

Il MIPAAF (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali) l’ 11 agosto scorso ha aggiornato l’ elenco delle denominazioni italiane, iscritte nel Registro delle denominazioni di origine protette, delle indicazioni geografiche protette e delle specialità tradizionali garantite (Regolamento UE n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 novembre 2012). La qualità di un prodotto alimentare è determinata da molti fattori. Un alimento deve essere sicuro, sano, bello da vedere e buono da mangiare. A tutto questo si aggiungono però anche gli aspetti socio-economici legati alla cultura, alla tradizione ed al territorio dal quale proviene. Negli ultimi anni è cresciuta l´importanza assegnata a quest’ ultimi aspetti e con essa l´interesse dei consumatori verso i prodotti tipici. Bene l’ aggiornamento, come anche tutte le azioni intraprese dal MIPAAF per accreditare e far conoscere sempre più l’ eccellenza italiana di settore che, a ben osservare, è ragione di orgoglio e di soddisfazione per noi agli occhi del mondo. DOP_IGP_e_STG_Registrati_aggiornato_al_11_agosto_2017 Filippo Caporossi