Trofeo Duca Caracciolo: sicurezza e spettacolo con T-TRACK GPS

La rinascita dell'endurance in Campania passa anche attraverso l'uso consapevole della tecnologia applicata allo sport. In occasione del Trofeo Duca Caracciolo che si terrà il 16 settembre a Melizzano nel Beneventano, verrà utilizzato il tracciamento GPS offerto dalla società T-Track, pioniera in Italia di tale servizio. Dopo aver scelto una location d'eccezione per dare il via alla rinascita dell'endurance in regione, la decisione di utilizzare il sistema T-Track in gara per tracciare cavalieri, assistenze, ambulanza, maniscalco ecc. è un chiaro indicatore dell'elevato standard qualitativo della manifestazione. La parola d'ordine da oggi in Campania sarà trasparenza, sicurezza e certezza del risultato con la messa in campo di tecnologie nuove, non manovrabili dall'uomo. La registrazione del percorso di ogni cavaliere, della sua velocità, del distacco tra un concorrente e l'altro, dell'altimetria e tanti altri dati, saranno a disposizione di tutti, sia durante ma soprattutto, dopo! Insomma spettacolarizzazione e sicurezza saranno garantite al 100%. L'endurance in Campania è smanioso di ripartire, di mostrare al mondo il suo lato migliore; il Duca Caracciolo e il Torello Quarter Horse sono lieti di aprire all'endurance e di prendere parte alla "posa della prima pietra" segno di rinascita della disciplina. A breve il programma di gara