Torgiano: Il Campionato Italiano Assoluto Under 14

Il Campionato Italiano Assoluto Under 14 si è concluso con un podio interamente umbro. (foto Studio Tam Tam) L'endurance dell'Umbria stravince battendo l'agguerrita concorrenza di binomi venuti da tutta Italia per gareggiare nello splendido circuito de I Cavalieri di Giano di Torgiano. Medaglia d'Oro per Elisa Torre del Fuxia Umbria Endurance Team di Gianluca Laliscia in sella al PSA Alish Kashmir alla media di 15,090. Medaglia d'Argento per l'atleta più giovane a livello europeo ad aver concluso una 60 Km.: seconda posizione per Ilaria Di Mitri del Wild Horse Endurance Team di Mimmo Fratini e Lakbir Al Gilpaka il puro sangue arabo che si aggiudica la Best Condition con la media di 14,274. Terza posizione e Bronzo al Campionato Italiano per un altra allieva del Wild Horse, Sara Maurizi e Sweet Desert. L'Umbria dell'endurance festeggia anche la quinta posizione assoluta di Luca mariotti in sella a Tevis Hipolyte. Presenti alla premiazione il Presidente FISE Umbria Mirella Bianconi, il responsabile nazionale di disciplina Dr. Ugo Sacco, il campione Italiano in carica Emanuele Fondi, Carlo Formica referente endurance Umbria, i membri del CONI e del CIP oltre che le autorità locali ed il Dott. Persia in rappresentanza della famiglia Lungarotti di Torgiano che, insieme alla tenuta Terre Margaritelli. Nella Categoria Debuttanti vince, in sella al sauro PSA Algoll, Erica Belli del Marche Endurance Team, medaglia d'argento per Sofia Paolini su Ranny e terzo l'emiliano Riccardo Dacci. La migliore umbra è Caterina Borsi con B Extrem, 19° Giacomo Goretti con il PSA Teric du Sauveterre, 22^ Lucrezia Volpini. Bellissima la premiazione del Paraendurance con la componente della Commissione federale Francesca Gentili, Antonella Piccotti, il Dr. Francesco Emanuele per il CIP e tutti i componenti della Giuria e della Commissione Vet a premiare i Paratleti. Ben 18 i partenti nelle categorie pony dove si sono distinti Adriana Mazzi, Alessia Pietraccini ed il campano Andrea De Mattia. Si ringrazia Nico Belloni per le news...