Terradamare di Muravera ed endurance

Nella kermesse “Terradamare” di Muravera, anche l’Endurance ha svolto un ruolo da protagonista con la V tappa del Campionato Sardo La quinta tappa del campionato regionale di Endurance ha confermato il cavaliere di Capoterra Ignazio Mallei, in sella a Bella Ghia, in testa nella classifica provvisoria della categoria di velocità CEN/B 81 chilometri. Dopo la vittoria ottenuta nella seconda tappa è arrivata anche il successo in questa prova ospitata a Muravera e organizzata dall’Associazione Sarrabus a Cavallo nell’ambito della kermesse sportiva “Sardegnadamare” che oltre all’endurance comprende diverse discipline sportive. Conferma dunque per il forte cavaliere di Capoterra, uno dei primi sardi che si son cimentati nell’endurance equestre, che è rimasto al comando per tutta la gara, giungendo al traguardo con un buon margine sugli inseguitori e conquistando anche l’ambito premio “best condition”. Mallei ha preceduto al traguardo Valeria Soro con Mudrequ ed Alessandro Monni con Meravigliosa. Il percorso di questa tappa si è sviluppato nei comuni di Muravera e di San Priamo, con passaggi sulla costa alternati a saliscendi interni in mezzo alla macchia mediterranea, e con l’attraversamento di alcuni rivoli che hanno sicuramente giovato ai cavalli affaticati per il tracciato e per la giornata calda. Nella CEN/A sui 54 km successo per Francesco Serra con Orazio che, nonostante una caduta durante il percorso, è risalito subito in sella ad è riuscito a concludere in prima posizione precedendo Costantino Sanna con Olympic Squire e Mauro Viaggi con Orazia de Zamaglia. Il premio “best condition” è andato anche in questa categoria (che ha visto giungere al traguardo tutti e dieci i binomi iscritti) al vincitore, cioè a Francesco Serra. Nella prova riservata ai “debuttanti agonisti” successo per Jessica Dessì con Pharydex che così agguanta il secondo successo in questo campionato. Seconda posizione e “best condition” per Enrico Spanu con Demonied e terzo per Maura Fiori con Laguna. Nella prova per “non agonisti” da segnalare le prestazioni di Valentina Muresu con Oiai de Zamaglia e di Fausto Firinu con Only Ou. La prossima tappa del campionato sardo, la sesta, è in programma per il mese di settembre a Tuili. Impeccabile l’organizzazione di questa quinta tappa, affidata allo staff di Sardegnadamare, al comune di Muravera e all’Associazione Sarrabus a Cavallo, che ha predisposto il tracciato, l’assistenza, i vet gate e, a conclusione delle gare, il pranzo e le premiazioni nei locali del Centro agrituristico del Sarrabus che ha fatto da base logistica per l’intera manifestazione equestre.