Stefano e " l'esplorazione tedesca "

L'instancabile ed eterno "esploratore" Stefano Chidichimo non si ferma mai, sempre alla ricerca di esperienze al limite, particolari, dal sapore e dal fascino antico. Dopo le sue esperienze ai raid in Marocco ed in Spagna, è la volta della Germania, il GPS scrive Schwabish Alb - Weites Land Distanzritt di 360 km. Stefano, appena rientrato in Italia, ha avuto giusto il tempo di inviarci sensazioni a caldo, con la promessa di mettere su carta un racconto più dettagliato che potrebbe affascinare tanti appassionati italiani. E' la prima volta di un italiano al raid nella storia quinquennale della particolare gara. "Terrei molto a condividere con gli amici di Sportendurance l'ennesima esperienza internazionale vincente. Per me arrivare a percorrere tutti i 360 Km. in cinque giorni consecutivi in una terra sconosciuta arrivando sesto su quaranta specialisti europei con Baikorada nelle migliori condizioni e gli stessi ferri, e' assolutamente fonte di orgoglio. Lo Schwabish Alb - Weites Land Distanzritt e`ufficialmente la gara nazionale open piu' lunga della Federazione Tedesca e seconda al mondo dopo il Raid Kaliber ove si puo' partecipare con un solo cavallo. Un'altra opportunità di crescita e di apprezzamento per altri stili di endurance rispettosi dell'integrità dei cavalli in un percorso in linea favoloso dove nonostante la pioggia, il fondo rimane perfetto e la logistica prevede arrivi e ripartenze nello stesso luogo".