Roseto degli Abruzzi: i podi

Il caldo è salito in cattedra ieri a Roseto degli Abruzzi e qualche cavallo ha risentito un po' dell'alto tasso di umidità. Alcuni binomi, intimoriti dalle previsioni meteo, hanno rinunciato alla trasferta ma nonostante tutto oltre 50 binomi si sono presentati al via. L'antidoping era presente come nella precedente gara di Campo Imperatore, iniziativa apprezzata dalla maggior parte dei partecipanti. In premiazione finale Enio Pavone, il Sindaco di Roseto, in rappresentanza della nuova Giunta da poco insediatasi, ha sottolineato l'importanza nel territorio di manifestazioni come quella appena archiviata, ribadendo la propria volontà di dedicare sempre più risorse in favore dello sviluppo della disciplina nella ridente cittadina costiera. Anche il responsabile endurance Abruzzo Angelo Di Benedetto ha espresso la sua soddisfazione in materia di "gestione della gara" da parte dei cavalieri presenti; - "nonostante il caldo davvero asfissiante, i cavalieri hanno dimostrato esperienza e rispetto verso il cavallo, dosando sapientemente in gara velocità ed energie". Veniamo ai podi La categoria CEN B con annessa Best condition è andata al teramano residente a Campli Giancarlo Stacchiotti su Gladio alla media di 12,96 km/h. Il cavaliere tesserato con Il Podere 3C la Sorgente ha riscattato brillantemente l'eliminazione dell'indigeno del 2001 ricevuta a Campo Imperatore vincendo la volata con Stefania Faccia e Dravic che ricevono lo stop dei veterinari dopo la lunga striscia positiva di risultati ottenuti in stagione. Altro binomio del Podere 3C alle sue spalle, trattasi di Mara Marangoni su Nagual che ha chiuso a circa 13 minuti dal compagno di scuderia. Nagual centra un altro importante risultato dopo il 2° posto nella 70+70 km. di Vittorito ed il 6° nella CEI2* 124 km. sempre a Vittorito. Terza piazza per il romano del C.I. Furnari Fabio Orlando su Duchessa che ha fermato la media a 12,55 orari. Continua anche per il binomio citato la striscia positiva dopo il 5° posto nel CEI1* di Città di Castello ed il 20°mo posto nella CEI2* del Garda. Veniamo alla CEN A che andata in bacheca di Gianfelice D'Agostino su Giorgin, binomio del C.I. Cavalieri dell'Antera; la femmina anglo araba è al terzo risultato utile stagionale dopo il 5° posto di San Giuseppe Vesuviano ed il 3° di Vittorito agli ordini di Simonetta Leone. Seconda piazza per l'esperta seppur 17enne nata ad Assisi e tesserata con i Cavalieri dell'Antera Michela Marcucci su Eclisse di Murva. Terzo gradino per l'amazzone di Velletri tesserata con Endurance Rocca di Papa Asd Daniela Giovannini che regala a Ta Zoe il premio best condition. La categoria debuttanti è andata al 14enne Giuseppe Antonini su Stella al suo terzo podio stagionale seguito dal binomio tesserato con il C.I. Vecchio Gufo Michele Tenore su Nadir de Gavoi, al 4° podio stagionale di categoria. Terzo posto per il moldavo 19enne Artimo Ciumacenco su FB Amsidaal Star tesserato con il C.I. Natalizzi Asd. La categoria punteggio di merito ha visto sul podio Angelo Minieri su Assan dell'Endurance Group Molise Asd, Riccardo Desiderio su Rosina del C.I. Cavalieri dell'Antera e Delia Novelli su Dolby Surround del Podere 3C Asd. Attendiamo commenti e fotografie.