Quelli dell'Ippodromo di Montechiarugolo...

L'ippodromo di Montechiarugolo da qualche anno è entrato nel cuore di tantissimi cavalieri che proprio nelle sue accoglienti strutture, hanno avuto l'opportunità di vivere delle esperienze davvero importanti. Dopo le prime edizioni, il C.O. dell'Ippodromo presenta Val d'Enza Endurance Cup dando appuntamento a tutti per il 4/6 maggio 2012 e lo fa entrando per primo tra gli EVENTI+ di Sportendurance. Il lungimirante Capitano dell'Ippodromo, Lorenzo Morini, piazza subito sul mercato il proprio marchio, confermando la voglia di crescere nella disciplina dell'endurance e di radicarsi nei calendari dei cavalieri, italiani e non. Lorenzo ed il suo staff, non perdono occasione per incontrarsi e discutere del progetto 2012 e della gara dal ricchissimo cartellone, dalla debuttanti alla CEI3* di 160 km. tutto compreso! L'ultimo incontro si svolse a cena, ieri sul campo, in sella e l'argomento è sempre quello: "come migliorare ancora di più la nostra offerta?" L'occasione non tarda a d arrivare: riportiamo di seguito il racconto dei presenti. _ _ _ _ _ _ _ _ “Domenica si potrebbe andare a fare una passeggiata con i cavalli sulla spiaggia di Ravenna…” Detto … fatto! In pochi giorni quella macchina inesauribile che si chiama Lorenzo Morini, responsabile dell’Ippodromo del Castello di Montechiarugolo - Parma, organizza il camion e alle 7,30 di domenica 18 dicembre si parte alla volta di Ravenna. 10 i cavalieri capitanati dall’amazzone Patrizia Giacchero con la guida dell’occasione Stefano Fantini e al loro fianco la Presidente del centro equestre Chantal Ballereau Capurro e le sue giovani amazzoni Kimberley, Chiara, Martina, Beatrice, Rachel e Greta, unico maschietto a cavallo Gabriele. [caption id="attachment_6537" align="aligncenter" width="560" caption="Il fascino di galoppare in spiaggia"][/caption] La sicurezza in certi casi è basilare dunque, a vigilare sugli attraversamenti stradali vanno Lorenzo, Nando, Luca, Elisa e l’insostituibile Encio e quale migliore occasione di parlare della gara di Maggio? E giù allora con idee, progetti ecc. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=1Ra3EnFnkNc[/youtube] Sono circa le 11 quando, parcheggiati i mezzi, si sale a cavallo e si parte…la giornata è coperta ma l’entusiasmo è tale per cui non si sente nè il freddo nè la mancanza del sole. [caption id="attachment_6538" align="aligncenter" width="560" caption="Un momento di relax"][/caption] E via tra i pini, dopo circa ¾ d’ora si arriva su un argine che ci guiderà fino al mare. La passeggiata sulla spiaggia è un’ esperienza unica, le ore passano veloci, quasi non ci si accorge di essere nuovamente arrivati al punto di partenza, foto di gruppo per poi ricaricare i cavalli e si fa rientro all’ippodromo del Castello. Apparentemente una giornata normale ma non è cosa di tutti i giorni l’armonia che ci ha accompagnato per tutta la giornata. Questo ricordo rimarrà dentro ognuno di noi; le giornate trascorse nella natura con il nostro amico cavallo, solo con la voglia di montare fine a se stessa, sono la giusta misura del rapporto uomo cavallo. [caption id="attachment_6539" align="aligncenter" width="560" caption="E via di nuovo in sella"][/caption] Domenica è successo proprio questo, quindi invitiamo l’amico Lorenzo a farsi venire altre idee come questa e da parte nostra possiamo solo dire “noi ci siamo”. Grazie a tutti e alla prossima. Ringraziamo il sign. Arnaldo Torre per l'articolo inviatoci... Riproduzione vietata ai sensi dell’ Art. 171 legge 633