Quale endurance vogliamo? Quello “made in Italy”

Appena prima della vacanze Natalizie abbiamo inoltrato ai 4 cavalieri italiani YR appartenenti alla spedizione mondiale negli Emirati, alcune domande circa il loro pensiero a freddo. Mentre attendiamo tutte le risposte, dopo vari commenti post-mondiali, arriva anche quello di Gaetano Ambrosio, cavaliere campano di lungo corso che ha voluto lasciare il suo "amarcord". Quale endurance vogliamo? Quello “made in Italy” È con immenso piacere che prendo atto, attraverso le pagine del Vostro giornale on-line, che appassionati di endurance promuovano le loro considerazioni invitandoci ad effettuare proposte costruttive. In tal senso, a questo punto, ritengo opportuno e doveroso che un Cavaliere come me che da circa 35 anni calca la scena di questo favoloso film, non resti indifferente all’invito ed esprima la propria idea a riguardo... CONTINUA