Quale endurance vogliamo?

Altra lettera in arrivo, anche essa firmata da un veterano dell'endurance, un uomo che ha fatto dello studio del cavallo, dalla ferratura alla sua preparazione atletica, un motivo per conoscere e migliorarsi sempre. Luciano Di Francesco (in foto by G.Biffi), nazionale ai mondiali del 1998 a Dubai, ha voluto contribuire con il suo pensiero a voltare pagina definitivamente ed a guardare a quei tanto ambiti risultati con meno timore ma più convinzione. Luciano montava in quegli anni Peleton di propietà di Agostino Fiordigiglio, fortissimo psa grigio ceduto immediatamente allo Sceicco di turno; uno dei primi casi in Italia di cessioni di alto valore espresso all'epoca in dollari. In quell'occasione partirono nel CEI3* 172 binomi, Luciano arrivò 16°mo ed il grande Fausto Fiorucci fu medaglia d'argento. Chi volesse esprimere il proprio argomentato pensiero avrà spazio su Sportendurance Segue LETTERA FIRMATA - Riproduzione vietata ai sensi dell’ Art. 171 legge 633 [caption id="attachment_6480" align="aligncenter" width="550" caption=""][/caption]