OLTRE 5MILA PERSONE all'addio a Michele Scarponi

Il mondo dello sport e del ciclismo italiano hanno dato l’ultimo commovente saluto all’ atleta Michele Scarponi, deceduto dopo un violento incidente stradale durante una seduta di  allenamento.  Alle esequie hanno partecipato oltre cinquemila persone, provenienti da ogni dove.  Ad officiare la funzione religiosa è stato il cardinale Edoardo Menichelli che, nell'omelia, ha affermato: «Preghiamo per Michele ma anche per chi porterà con sé questo dolore per sempreMichele deve rimanere un patrimonio per tutte le sue qualità umane. Lo incontrai poche volte, e sempre mi raccontò della fatica. Considero il ciclismo lo sport più faticoso. Michele è esempio di sacrificio non per primeggiare, ma per essere compagno; aveva ben chiari i valori  della collaborazione e dell'essere squadra». Una pagina triste dello sport  italiano, in una soleggiata giornata di primavera.   Filippo Caporossi