Lele Fondi e Felicidad amano le acque del Garda

Emanuele ed il PSA ANICA Felicidad, i migliori d'Italia. Probabilmente l'acqua del lago di Garda, ha un fascino ed un'attrazione particolare per il binomio laziale; lo scorso anno a giugno, sempre sotto la pioggia, Emanuele Fondi e Felicidad vinsero la Garda Ambassador Endurance CEI3* 160 km, con 30 partenti al via, quest'anno, non contenti, al Garda hanno conquistato il titolo di campioni d'Italia 2012. La vittoria del 2011 gli valse la chiamata in nazionale e l'ottima risposta con il 20° posto ottenuto al Campionato d'Europa di Florac, quest'anno? Si vedrà... A Valeggio sul Mincio, il sempre sorridente 24enne di Rocca di Papa (Rm) e la sua femmina PSA baia targata ANICA, piazzano la stoccata vincente sedendosi sul gradino più alto d'Italia; gara difficile, terreno reso insidioso dalla pioggia, assolutamente da interpretare. La freddezza e la determinazione del cavaliere laziale lo hanno spinto con lucidità verso il traguardo finale con le braccia al cielo. Felicidad chiude il 2012 con una "tripletta ascendente" encomiabile: 1° CEN B a Rieti 1° CEI2* a Numana 1° CEI3* Valeggio S.M. a cura di Sportendurance "Per gli altri, probabilmente, quest'ultimo campionato italiano lo rende un campione, per me lui lo è sempre stato" Con queste parole, passata la visita finale, la sorella Adele racchiude in poche parole il grande amore verso Emanuele. A mio fratello voglio dire che è tutta la vita che seguo ogni sua gara, le sconfitte e le vittorie; ho vissute con lui anno per un anno intero,g ara dopo gara.... Le sue prime esperienze non ho avuto modo di viverle, ero un po troppo piccola, ma una volta che me ne è stata data l'opportunità, non l'ho più mollato... Voglio diventare come Lele, lui è il mio modello ideale da seguire... "ti voglio un bene infinito e spero di riuscire a seguire le sue "orme"..... _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Ringraziamo Adele per le sue ultime parole e per la sua sensibilità, nonchè per alcune foto concesse....