Le varie sfaccettature dell'equitazione

Per rilassarsi lontano dai rumori della città e dallo smog che la inquina, molta gente dedica il proprio tempo libero a fare lunghe passeggiate a cavallo lungo sentieri immersi nel verde. I benefici di queste passeggiate al contatto con la natura sono enormi e il rapporto che si viene a stabilire con un animale buono e nobile come il cavallo sviluppa effetti positivi sia sull’umore sia sul fisico di chi pratica equitazione. Scommesse sportive online William Hill è un esempio di come questo sport sia seguito a livello di corse di cavalli anche in rete, da parte di quegli appassionati che vi realizzano le scommesse ippiche più soddisfacenti e più redditizie. Oltre alla classica corsa ad ostacoli, al tradizionale palio e alla corsa con fantini e cavalli numerati praticata nei migliori ippodromi d’Italia esistono anche altri tipi di equitazione, uno di quelli che va per la maggiore a livello mondiale è l’endurance equestre. Si tratta di una vera e propria gara di resistenza da praticare ovviamente in presenza di condizioni meteorologiche propizie e che consiste nel percorrere un sentiero all’aria aperta nel minor tempo possibile cercando di preservare sempre il benessere del cavallo, che durante il percorso verrà assistito da un veterinario. L’assistenza veterinaria è fondamentale per accertarsi del benessere psico-fisico dell’animale che se verrà trovato in condizioni di particolare stress potrà essere ritirato in qualsiasi momento dalla gara. L’endurance è uno sport che viene praticato da cavalieri e cavallerizze di tutte le età, il cavallo che per le sue caratteristiche si adatta di più a questo tipo di sport è quello di razza araba purosangue. Alla fine della competizione equestre il cavallo che verrà gestito nel migliore dei modi dal suo cavaliere riceverà il premio Best Condition. Le gare di endurance seguono un calendario ben preciso approvato dalla Federazione Italiana Sport Equestri, basta collegarsi al sito per venire a conoscenza di quali saranno i prossimi eventi equestri della stagione e in quali luoghi si svolgeranno. Le organizzazioni intenzionate a inserire un nuovo evento in calendario dovranno contattare per tempo i gestori del sito tramite telefono, email o fax.