La lotta all'antidoping parte dall'Abruzzo

Il Comitato Regionale FISE Abruzzo ha introdotto dalla scorsa gara internazionale di Vittorito, il controllo anti-doping. In tutte le tappe regionali, compresa dunque la prossima del 17 luglio a Campo Imperatore, esiste la possibilità concreta dell'utilizzo di tale giusto mezzo di prevenzione/repressione. Il controllo anti-doping fa parte del programma di lavoro che il dipartimento endurance porterà avanti nei prossimi anni, in armonia con le direttive della commissione nazionale, insieme alle altre iniziative programmate che vanno dalle quelle formative per migliorare la qualità tecnica dei nostri cavalieri, alle assistenze, dalla presentazione del cavallo in visita, ai programmi di allenamento per le diverse categorie, agli stage con la partecipazione di veterinari qualificati, maniscalchi e tecnici specializzati in endurance.