La Food Valley attende la Val d’Enza Endurance Cup

Secondo appuntamento in Italia internazionale dal peso "europeo e mondiale"; l'ippodromo di Montechiarugolo attende 14 categorie, dalla CEI*** 160km alle cat. Pony, dalle cat. Regionali al Trofeo UNIRE, insomma ce ne saranno per tutti i gusti. Anche questa tappa vestirà i cavalieri con le pettorine brandizzate Sportendurance e SportPromotion, in quanto la manifestazione è inserita nel circuito Ranking Tour 2011. I conti tornano, come da noi paventato; le bramate doppie cifre nei tre CEI internazionali sono arrivate ma c'è tempo e spazio a sufficienza per vederle crescere ancora. [caption id="attachment_4307" align="aligncenter" width="550" caption="Vista aerea Ippodromo del Castello"][/caption] Di seguito il Comunicato Stampa dell'evento Montechiaruglo, Pr - L’accoglienza, l’ospitalità, il nuovo tracciato e la ricercata organizzazione di tutto l’evento, rendono questa edizione tra le più importanti e le più complete del panorama nazionale. Saranno 3 i giorni di gara con 14 categorie in programma che spaziano dalla CEI*** 160km alle cat. Pony, dalle cat. Regionali al Trofeo UNIRE. In particolare le gare internazionali si svolgeranno sotto lo sguardo attento dello staff tecnico della nazionale dato che, le categorie CEI*** 160km e CEI** 120 km saranno valide anche come gara di selezione per i prossimi campionati europei Open e i campionati mondiali YR. I numeri parlano già chiaro. Sono infatti più di 50 gli iscritti confermati nelle sole categorie internazionali del sabato tra i quali spuntano nomi eccellenti sia Italiani che stranieri. Sono infatti confermate le presenze, nella categoria CEI***, della campionessa italiana endurance 2010 Chiara Marrama, della campionessa italiana 2007 Patrizia Giacchero, dell’argento ai campionati mondiali 2002 Antonio Rosi, solo per citare alcuni dei nomi “Tricolore”; inoltre è di queste ore la conferma di almeno due binomi francesi e tre della vicina Svizzera. Notevole è anche l’attesa per il “battesimo” del giro Arancio, anche detto del “Rosmarino”, voluto fortemente dagli organizzatori, che porterà i binomi a lambire le prime colline dell’Appennino Reggiano e l’abitato di Quattro Castella, centro dal passato storico molto importante, in quanto patria di Matilde di Canossa. Domenica sarà poi la volta delle categorie Regionali e soprattutto del Trofeo UNIRE che a Montechiarugolo giunge al suo 3° appuntamento Nazionale, nonché unico del Nord Italia, con rappresentanze di molte regioni Italiane. Per motivi logistici le categorie di domenica prevedono la percorrenza di un solo anello, ormai divenuto “classico” per chi partecipa da più anni. Le iscrizioni on-line alle categorie FEI si chiuderanno Venerdì 6 maggio, mentre per le categorie UNIRE e Regionali il termine per le pre-iscrizioni sul web (www.enduranceonline.it) sarà Lunedì 9 e ricordiamo, inoltre, che per il Trofeo UNIRE la scuderizzazione non è obbligatoria. Ricordiamo infine che per gli ultimi ritardatari sarà possibile iscriversi alle competizioni via fax, oppure contattando Emanuele, responsabile della segreteria. E’ possibile comunque trovare tutti i contatti sul sito internet www.ippodromodelcastello.it e su www.sportendurance.it