L’omaggio ai podi del regionale di Sacile

Crediamo che dare visibilità e spazio ai podi delle gare, qualunque esse siano, sia importante sia per i cavalieri menzionati che per le associazioni e centri ippici che ospitano tali atleti che tramite e grazie agli stessi vengono citate. Non ce ne voglia il quarto o il quinto in classifica, non è possibile dare spazio a tutti, prendiamola come uno stimolo a fare sempre meglio e magari salire sul podio. Veniamo dunque alle categorie regionali in primis la CEN B che ha visto sul gradino più alto del podio con best condition un “binomio” che più binomio non si può, Giampiero Ricci e Forresth. Il duo toscano dell’Asd Hamasa Katib Endurance avrà una bacheca piena di tali trofei per quanti ne ha portati a casa negli ultimi due anni soprattutto; in questo frangente ha chiuso la sua gara con una media di oltre 17 orari rifilando circa 30 minuti ai pur bravi diretti inseguitori. Il secondo posto lo acciuffa il 26enne di Colle Umberto (Tv) tesserato con la Serenissima Cavalli in sella a Ionx mentre alle sue spalle troviamo l’amazzone di nazionalità polacca ma residente in Italia Kamila Smyk tesserata con il C.I. Madonna di Campagna. La categoria CEN A è andata ad una altro binomio in grande spolvero nel Ranking Tour 2011, Sergio Cadei su Algers Rey; Sergio è tesserato in Lombardia con l’Asd Lucchetti. Seconda piazza per la YR dell’Articolo V Horse Academy Francesca Pianca su Khalyd, terzo gradino con best condition per David Da Broi su Dream del C.I. Tarvisium Stella. Veniamo per concludere alla debuttanti ed alla punteggi di merito che ha visto primeggiare molti giovani cavalieri dell’Articolo V Horse Academy. La prima è andata allo YR dell’Articolo V Thomas De Martin su Koheila Mini, seconda Luciana Paiutta su Eshal anch’essa dell’Articolo V e terza Sabina Antoniazzi su Jacqueline ATG che praticamente è l’Articolo V. La punteggio di merito, da segnalare che sono partiti in 18, va alla YR del C.t.e. il Montello Giulia Dal Maso su Loukoum de Mirabeau, seconda Mattia Brunetta su Ipermost Pizz (c.i. di riferimento mancante) e terza Maria Speranza Del Puppo su Prynec by Sosta del C.I. Articolo V. L’appuntamento è al 2012, aspettiamo eventuali racconti e commenti di gara. Martina Folco Zambelli