KEP ITALIA per la sicurezza della vostra testa

pic kepL'uso del casco nell'equitazione è fondamentale; in tutto si può risparmiare tranne che sulla propria salute. La scelta di un Casco con la C maiuscola è fondamentale e questo KEP Italia lo sa bene. Da sempre proiettata verso la ricerca della massima sicurezza senza dimenticare eleganza, leggerezza e comodità, parteciperà alla giornata dedicata proprio a questi argomenti. Comunicato Stampa ufficiale Giunta alla sua sesta edizione, la giornata internazionale dedicata all’importanza di montare a cavallo protetti da un casco da equitazione è fissata per sabato 1° Agosto e per il terzo anno consecutivo KEP Italia ha deciso di sostenere questa importante iniziativa lanciata dal movimento americano Riders4Helmets. “KEP Italia e Riders4Helmets hanno molto in comune – ha commentato Lelia Polini, managing director di KEP Italia – dato che lavoriamo per lo stesso identico fine, cioè quello di proteggere i cavalieri e di far capire che montare con un buon casco fa la differenza in caso di caduta. Siamo felici di rinnovare la partnership con un’organizzazione cheKep lavora senza scopo di lucro con grande efficacia e molto impegno. Siamo certi che quello di sabato sarà un evento capace di portare l’attenzione sul tema del montare a cavallo in sicurezza e speriamo che saranno in molti, a livello mondiale, a voler cogliere questa importante occasione per acquistare un casco a condizioni vantaggiose e soprattutto per approfondire le proprie conoscenze sul tema della sicurezza.”   Riders4Helmets è stata fondata nel 2010 da Lyndsey White e da Chad Mendell dopo che Courtney King-Dye, dressagista americana di livello olimpico, rimase a lungo in coma in seguito ad una caduta da un giovane cavallo durante una sessione di allenamento. In quel momento Courtney non indossava un casco. Oggi sta ancora seguendo un programma di riabilitazione per tornare a una normalità che probabilmente non arriverà mai. Da allora il movimento, unica realtà del suo genere a ricevere un patrocinio della FEI, ha continuato a crescere, tanto che oggi conta più di 70.000 visite mensili al proprio sito internet e che i punti vendita che si registrano all’International Helmet Awareness Day sono situati in tutti i Paesi del mondo. Durante questa giornata, il cui scopo principale è quello di parlare di sicurezza e di divulgare materiali didattici sull’argomento, sarà possibile acquistare caschi da equitazione a un prezzo scontato presso tutti i rivenditori che abbiano aderito all’iniziativa (per loro la possibilità di registrarsi presso il sito dell’associazione scade giovedì 30 Luglio). Per sapere quali rivenditori hanno aderito alla causa, visitare il sito www.riders4helmets.com/ihad. Sul sito di Riders4Helmets, inoltre, sarà possibile partecipare ad alcuni webinari sul tema della sicurezza in sella, fare domande a proposito dei caschi da equitazione e sull’importanza di montare a cavallo protetti in maniera adeguata.   Citazioni:  “Ci sono stati già troppi incidenti gravi che hanno coinvolto cavalieri senza casco. E’ importante che tutti montino a cavallo protetti da un casco da equitazione.” Scott Brash, numero uno al mondo per la disciplina del salto ostacoli.   “Indosso il casco anche quando mi alleno: la sicurezza è importante 365 giorni all’anno e non solo in competizione. Può succedere di tutto sempre… Per me la sicurezza è importante anche perché di testa ne ho una sola…!” Giulia Martinengo Marquet, campionessa italiana di salto ostacoli 2015.