Isola d'Elba, esperienza da ripetere

A detta di tutti i presenti, l'esperienza all'Elba di domenica scorsa è assolutamente da ripetere.
Il magnifico percorso tutto all'interno della Tenuta Ripe Alte con arrivo degno di un campionato italiano, ha fatto da cornice ad una giornata di sport da ricordare.
L'organizzazione ha superato l'esame "prima gara" a pieni voti anche grazie alla collaborazione dell'esperto giudice Vincenzo Bechini, ringraziato dai presenti.
NEi prossimi giorni il direttore di Costa dei Gabbiani, Michele Pieri, main sponsor della gara, ha rilasciato per Sportendurance un'intervista che verrà immediatamente pubblicata.
Veniamo alla cronaca
Nella categoria 50 km  è arrivata prima l'amazzone lombarda Barbara Fedeli su Magnus, aggiudicandosi il premio di un soggiorno gratuito presso la Tenuta Ripe Alte, seconda piazza per il cavaliere lombardo Fabio Galli su Noce Nero e terza l'amazzone toscana Rebecca Lanfranchi su Dziki Zacaod, che hanno ricevuto i prodotti offerti dall’Acqua dell’Elba.
La Best Condition è stata assegnata al cavallo Noce Nero.
Nella Debuttanti di 25 km è arrivato primo il cavaliere  valdostano Giancarlo Crippa su Diablo, aggiudicandosi l’orologio offerto da Locman, seconda la toscana  Irene Barsotti  su Pingo al cui cavallo è stata assegnata la Best Condition, cha ha ricevuto materiale offerto da Umbria Equitazione.
Nella  NON agonisti sul podio tre amazzoni elbane: la prima Lisa Adriani su Daiquiri, seconda Chiara Martorella su Turibbio e terza Paola Bartolomei su Magia Nera, che hanno ricevuto materiale offerto da Umbria Equitazione.
Attendiamo foto e resoconti di gara....
gabbianiA detta di tutti i presenti, l'esperienza all'Elba di domenica scorsa è assolutamente da ripetere. Il magnifico percorso, tutto all'interno della Tenuta Ripe Alte con arrivo degno di un campionato italiano, ha fatto da cornice ad una giornata di sport da ricordare. L'organizzazione ha superato l'esame "prima gara" a pieni voti anche grazie alla collaborazione dell'esperto giudice Vincenzo Bechini, ringraziato dai presenti. Nei prossimi giorni il direttore di Costa dei Gabbiani, Michele Pieri, main sponsor della gara, ha rilasciato per Sportendurance un'intervista che verrà immediatamente pubblicata. Veniamo alla cronaca Nella categoria 50 km  è arrivata prima l'amazzone lombarda Barbara Fedeli su Magnus, aggiudicandosi il premio di un soggiorno gratuito presso la Tenuta Ripe Alte, seconda piazza per il cavaliere lombardo Fabio Galli su Noce Nero e terza l'amazzone toscana Rebecca Lanfranchi su Dziki Zacaod, che hanno ricevuto i prodotti offerti dall’Acqua dell’Elba. La Best Condition è stata assegnata al cavallo Noce Nero. Nella Debuttanti di 25 km è arrivato primo il cavaliere  valdostano Giancarlo Crippa su Diablo, aggiudicandosi l’orologio offerto da Locman, seconda la toscana  Irene Barsotti su Pingo al cui cavallo è stata assegnata la Best Condition, cha ha ricevuto materiale offerto da Umbria Equitazione. Nella  NON agonisti sul podio tre amazzoni elbane: la prima Lisa Adriani su Daiquiri, seconda Chiara Martorella su Turibbio e terza Paola Bartolomei su Magia Nera, che hanno ricevuto materiale offerto da Umbria Equitazione. Attendiamo foto e resoconti di gara dai presenti....