Incredibile a Barcelona!!! Ancora podi e piazzamenti

E' ufficiale, il risultato dell'Italia entra nella storia dopo il verdetto in Catalogna. A Santa Susanna, dopo la performance di ieri targata Serioli/Origgi, vedere il tricolore sventolare così in alto, risveglia quel forte senso di appartenenza alla nostra terra che si, è in Europa, ma che mantiene orgoglio e identità. Con il terzo posto centrato anche in CEI3* 192 km. in due giorni da Carlo Baiguera e Areca della Bosana, nonchè il 5° di Riccardo Rusconi e Zambesi della Bosana, abbiamo ricordato a tutti che l'Italia c'è ed è pronta più che mai a dimostrarlo. Anche in 120 YR 2 days siamo riusciti a portare a casa un buon risultato per la gioia dei tecnici Marangoni-Fiorucci. Tre i piazzamenti in "topten" firmati Caterina Coppini/O Hara (6°), Valentina Galli/Nordai (7°) e Giorga Guzzo/Artemisia Bosana (8°). Un grazie a chi ha finito la stessa categoria va a Federica Mundula/Possente, Matilde Giacosa/Errex, Anna Biagetti/Jassur, Gabriele Manganiello/Zenzero della Bosana. Degno di nota l'impegno e il valore del team Bosana che ha invaso le classifiche con il suo colore castagna che lo contraddistingue. I complimenti vanno a tutti i presenti a Barcelona; plauso a chi ha terminato la prova come Adelaide Scola e Star Magic in CEI2 2 days, 30ma e ci sembra di non aver dimenticato nessuno, almeno per le lunghe di due giorni, in caso contrario fatecelo notare please! Il regalo di Natale l'endurance italiano se lo è fatto dunque non resta che salutare tutti i presenti a Barcelona, soprattutto chi ha dovuto salutare anzitempo la gara ma questo è l'endurance, una disciplina dura e non per tutti!! P.S. Non abbiamo terminato di parlare di Santa Susanna. Tra qualche giorno un tutfo nel passato al tricolore della storica gara con cenno agli italiani vincitori e piazzati.