In Valcamonica l’endurance è di casa, ma a Trezzo d’Adda è vivo l’entusiasmo dei nostri Under 16

Segnaliamo un bell'articolo pubblicato dal sito internet partner di Sportendurance www.horseshowjumping.tv e redatto da Mauro Beta. La manifestazione inclusa nel Ranking Tour ha dato ampio spazio ai giovanissimi, come leggiamo di seguito. "Braone (BS), un bel borgo sito a metà della Valcamonica, famoso per la comunità di artigiani chiamati "Scalpellini" dediti oggi alla riscoperta della tecnica della lavorazione del granito, un materiale presente in elevate quantità in questa zona ed utilizzato principalmente per l'edilizia di tutto il mondo, ha ospitato la 1° Tappa del Campionato Endurance della Lombardia sponsorizzato dalla Birreria Sunset. In una giornata dai sapori prettamente primaverili un centinaio di binomi si sono dati battaglia divisi nelle quattro classiche categorie che caratterizzano questi campionati regionali. I percorsi, che vivevano su tornate di 27 km nel fondovalle, hanno creato, a detta dei concorrenti, con il loro fondo particolarmente duro e roccioso, qualche problema che è stato però superato con prudenza e mestiere riducendo la velocità, tanto che le eliminazioni sono state molto contenute. Nella CEN B di 81 km si è imposto Ramon Donina Rubagotti che ha fatto segnare una media di 17,500 km/ora e il suo Hak du Florival si meritava la “best condition”. Ramon superava di una ventina di minuti Giacomo Riboldi su Oros e Manuel Bontempi su TS Carlotta, mentre due sono stati gli eliminati sui quattordici partiti. Nella successiva CEN A su 54 km, Sergio Cadei su Algeis superava Alberto Robazza su Hira de Shamira e Gianluigi Bonfadini su Cayenne mentre la “best condition” andava a Felix il cavallo della quarta arrivata La yr Sara Dotti. Nelle categorie riservate ai Debuttanti su un solo giro di 27 km successo di Jolanda Bachis su Matador e di Paolo Lamarca su Galleria Tega nella Non Agonisti. Bella giornata di endurance, a prescindere dalle ottime condizioni atmosferiche, perché ha visto una bella e nutrita partecipazione, tanto entusiasmo specie in coloro che hanno approfittato per classificare i loro cavalli. Così pure lo stesso grande entusiasmo hanno dimostrati nel weeck-end precedente il buon numero di binomi, oltre trenta, che si sono incontrati per la 1° Tappa del Campionato Lombardo Under 16, quattro gare organizzate dalla Scuderia Val Fregia di Trezzo d’Adda in modo eccellente, nonostante la giornata triste e piovosa, coda di un interminabile inverno. I risultati: Nella Under 16 Cat. B su 18 km successo delle figlia d’arte Valentina Galli su Haras IBN Halin con 17,846 punti seguita da Massimo Colombo su Galleria Tega e da Giulia Mantovani su Matador che si meritava anche la “best condition”. Nella Cat.B 12 km vittoria di Valentina Pignaro su Miele, “ best condion” su Gaia Maria Borella su Belgafors. Nelle seguenti, che chiudevano la giornata, la Under 16 Cat. B su 12 km e la Under 16 non agoniste su km 6 vedevano alla prima piazza rispettivamente Roberta Gualandi su Amina e Krizia Motta su Miele. E bravi questi giovani". Mauro Beta