Il successo di una gara

picTornare a casa soddisfatti dopo aver vissuto una gara di endurance, aldilà del mero risultato sportivo, credo sia appagante e più che sufficiente. Questo è quello che avranno pensato i tanti cavalieri di ritorno domenica scorsa dalla manifestazione di Sant'Eusanio in Abruzzo. Ottima location, gentilezza ed affabilità "di altri tempi" dello staff organizzativo, percorso emozionante e panoramico, pubblico delle grandi occasioni e, cosa non scontata, SOLE. Questi sono stati gli ingredienti del successo di una gara fortemente voluta da un vero appassionato di cavalli, Massimo Verna. 1115 Sarà stato forse merito dell’ananas? Non siamo impazziti, vi spieghiamo. In occasione della prima gara che Massimo organizzò, un commerciante offrì lui qualche cassetta dell’esotico frutto da destinare in premiazione e comunque per addolcire i palati dopo una lunga giornata di sport. Da allora l’ananas è diventata una sorta di mascotte, immancabile presenza! 1113 Lo stesso Massimo, che ha voluto ringraziare pubblicamente tutti coloro che si sono spesi in prima persona affinchè tutto si svolgesse correttamente, ha ribadito un concetto fondamentale e non scontato: "io amo l'endurance e non vivo di questo. Organizzare una gara è faticoso si ma poter dare il mio contributo alla crescita di questo sport, mettere a disposizione il mio tempo e le mie forze, non ha prezzo. La mia ricompensa era impressa nei volti della gente, nelle strette di mano e nei ringraziamenti ricevuti. Non nascondo che, con il giusto supporto, sogno di fare nel 2015 un piccolo salto di qualità, ma vedremo, nel frattempo mi godo il successo di questo evento. Grazie a tutti.” 1111   1112 A conferma delle parole dell’organizzatore è arrivata una breve lettera firmata dal dott. Enrico Romano che riportiamo di seguito integralmente “Preg.mo Massimo Verna Ho partecipato all’evento da te organizzato e sento il dovere di ringraziarti . La manifestazione è stata stupenda, la cortesia e l’ospitalità dei tuoi collaboratori è stata straordinaria; so che hai faticato molto e penso che un pensiero da una persona che non conosci possa alleviare l’acidosi che naturalmente il giorno dopo arriva inesorabile. Spero che anche tu sia contento, non è facile organizzare tali manifestazioni e oltre la bravura e la tenacia c’è bisogno anche di un pizzico di fortuna e tu l’hai avuta con una giornata climaticamente strepitosa. Ma si sa nella vita la fortuna aiuta gli audaci. Grazie” Si ringrazia per la fotografie, FOTOSTAMPO