Il 17 luglio torna la gara sul Tibet d'Europa

Il 17 luglio torna la gara sul Tibet d'Europa Si ricorda che le iscrizioni alla gara potranno essere effettuate soltanto on-line cliccando su:

ISCRIZIONE

info 328.0091139 Leo De Felice

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Così gli amanti della montagna chiamano questo posto incantato a circa 2.000 metri sul livello del mare; Campo Imperatore in Abruzzo, una classica che torna dopo una fase intermittente. Difficile organizzare lì dove non c'è nulla o quasi, persino Mussolini lo scelse per nascondersi d'inverno in quanto il posto era raggiungibile soltanto con la vecchia funivia oggi sostituita con un'altra tecnologica e velocissima firmata Pinin Farina. A rimboccarsi le maniche e mettersi in gioco come comitato organizzatore, il centro Ippico Leo Ranch di Roseto degli Abruzzi supportato dall'Ass. Horse and Friends di Montebello di Bertona con i vari sponsor e tanti amici. Sportendurance sarà al fianco del C.O. a garantire l'imperdibile servizio fotografico. Le gare in montagna, vedi Torgnon e Campo Imperatore che si corrono ad una settimana di distanza l'una dall'altra, da sempre hanno attirato i cavalieri da tutt'Italia in cerca di forti emozioni e di silenzio. Il primo centro abitato vicino Campo Imperatore è Castel del Monte in provincia di L'Aquila, luogo dove soggiornare prima e dopo la manifestazione. Prima di lasciarvi alle istruzioni per iscriversi alla gara, ricordiamo che il Corpo Forestale dello Stato mette a disposizioni poste coperte a 5 km. dal luogo della partenza; la disponibilità è limitata dunque chi avesse tale necessità può contattare il sign. Leo Di Felice al numero 328/0091139 Le iscrizioni di gara dovranno avvenire soltanto mediante il servizio on-line attivo nei prossimi giorni cliccando QUI; le pre-iscrizioni scadranno il 13 luglio p.v. LOCANDINA PROGRAMMA APPUNTAMENTO A... CON LA COLLABORAZIONE DI... GRAZIE AGLI SPONSOR... Dove alloggiare e/o degustare la tipica cucina locale Hotel “Parco Gran Sasso” Ristorante-albergo Di Giovanni Vittorio tel. 0862/938160 _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Osteria del Lupo B&B Marcello e Stefania D’Angelo Tel. 339/1475010 _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Ristorante-bar “Miramonte” (Appartamenti) Basile Simona tel. 339/2198523 _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Pizzeria “Rifugio del pastore” Rita Di Carlo tel. 0862/938441 _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ B&B “Casa Tuccella” Tuccella Michelina tel. 0862/938453 – 338/4574851 _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Il tempo reale a Castel del Monte con la WEBCAM _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Campo Imperatore; siamo in Abruzzo sull’immenso altopiano immerso nel Parco del Gran Sasso e Monti della Laga – A fine febbraio, mentre sto scrivendo, a Campo Imperatore si scia e sarà possibile farlo fino ad aprile inoltrato. La coltre bianca farà spazio ai primi fili d’erba che ora riposano per dare vita da maggio in poi, ad una distesa immensa priva di alberi, come vuole un vero altopiano di montagna. Il piccolo Tibet, così viene chiamato per la grande somiglianza con i “colleghi” asiatici, ammira ogni giorno la cima più alta dell’intero Appennino, il massiccio del Gran Sasso con i suoi 2.914 metri. In mezzo a queste vette viene custodito il ghiacciaio più a sud d’Europa, il Calderone, che rischia come quelli alpini, di scomparire in pochi anni per via dell’innalzamento della temperatura della terra. [caption id="attachment_3732" align="aligncenter" width="560" caption="Area segreteria e trotti"][/caption] Ebbene, grazie al centro ippico Leo Ranch di Roseto degli Abruzzi, con il supporto di Sportendurance, il prossimo 17 luglio, torna la mitica gara che negli anni passati, parliamo degli anni ’90 quando ancora l’ANTE aveva in mano l’endurance, era teatro delle prime 160 km. La gara finiva solitamente a notte inoltrata ma l’endurance di allora era tutt’altra cosa, era un momento di gioia e di festa, un modo per stare insieme e competere senza “coltello tra i denti”. [caption id="attachment_3733" align="aligncenter" width="560" caption="Fernando Rossi sul cavallo di Luca Giannangeli"][/caption] Conoscevo l’endurance di nome ma non era propriamente la mia materia, ero un diciottenne più vicino al salto ostacoli allora e ad altre spericolate pratiche quali il motocross, il free climbing e lo sci alpinismo che sovente cerco di vivere ancora. Quando ebbi l’opportunità di avvicinarmi a questo mondo affascinante, di seguito trasformatosi da hobby a vera attività lavorativa, ho cominciato a fantasticare ed a sognare ascoltando, seduti sulla solita balla di fieno, le storie ed i racconti di gare, allenamenti, aneddoti ecc. [caption id="attachment_3734" align="aligncenter" width="560" caption="Ricognizione del percorso in sella a Nabil by Arbitr"][/caption] In quelle gare c’erano, mi perdoneranno i non menzionati, Giovanni Di Battista, Luciano di Francesco, (nazionale ai mondiali a Dubai), Stefano Cardelli, ex Presidente ANTE, Romano Macrì, Daniela Di Francesco, Agostino Fiordigiglio e tanti tanti altri che hanno gettato le basi sull’endurance di oggi. Quando un paio di mesi or sono, ho appreso la notizia che tal Leo Di Felice sarebbe salito dal mare ai monti per organizzare la tappa regionale a Campo Imperatore grazie anche alla collaborazione del Comune di Castel del Monte, mi sono rituffato nei ricordi; il più recente risale al 2005, anno in cui organizzammo con un gruppo di amici l’ultima volta in questa area. Premesso che non ho mai avuto tempo e denaro per dedicarmi a questa disciplina se non in maniera sporadica ed a livello amatoriale, ricordo che dovevo correre nella 60 km. La preparazione fu perfetta con allenamenti in quota e rifiniture in pianura, eccessive lo so per una distanza così ridicola dirà qualcuno ma tant’è, volevo che tutto fosse perfetto quel giorno. Ebbene, tornando da un pomeriggio passato sui monti a segnalare il percorso con alcuni amici, ebbi un incidente in moto, a due giorni dalla gara. Strinsi i denti ma, seppur tutto “rattoppato” non ce la feci. [caption id="attachment_3735" align="aligncenter" width="392" caption="Giannangeli triste e "rattoppato""][/caption]

Uno dei miei più cari amici, Fernando, montò al mio posto finendo dignitosamente la gara. Da allora non si fece più la gara a causa di problemi logistici dettati dalla distanza che comunque separa la città di L’Aquila dall’altopiano sede dell’evento, o ancora la per mancata di comunione di intenti e volontà dei membri del vecchio C.O. A luglio tornerà a rivivere quel luogo magico, sede di tantissimi film e spot pubblicitari. La gara è annessa nel circuito del RANKING TOUR e consigliamo a tutti di partecipare. [caption id="attachment_3736" align="aligncenter" width="560" caption="Podio 90 km 2005: Simona Di Battista, Stefania Faccia, Antonella Bottiglione"][/caption] Ricordo che il giorno prima della gara dissi ad un membro dello staff di assistenza di un cavaliere lombardo, non so chi fosse, che si erano liberati dei posti in un agriturismo in un paese vicino il luogo di gara e che ci sarebbe potuto andare senza problemi. Ebbene lo stesso mi rispose: “preferisco dormire in tenda perché le stelle sembrano abbracciarti in questo posto magico mentre la linea dell’orizzonte mi conferma che la terra è davvero tonda”. Luca Giannangeli in chiave “amarcord” Vi aspettiamo Programma ed iscrizioni su enduranceonline nei mesi a venire