I podi di domenica all'Ippodromo del Castello

In attesa di omaggiare i podi con le fotografie che stiamo sistemando, (sono state scattate circa 2.000 fotografie in due giorni), riportiamo di seguito i nomi dei vincitori delle categorie UNIRE e regionali disputate lo scorso week-end a Parma. Oltre alle tre categorie internazionali, a Montechiarugolo si sono disputate anche le regionali ed il Trofeo UNIRE che hanno fatto registrare una discreta affluenza. Nella lunga della 3° tappa del Trofeo UNIRE, che ha visto ai nastri di partenza 13 binomi, ad imporsi è stato il cavaliere dell'Ass.ne Equestre Valtiberina alla sua prima uscita stagionale, Corrado Tiberi che in sella a Millami del Ma ha bloccato la media oraria a 18.85 km. Alle sue spalle l'atleta 17enne residente in provincia di Frosinone, Khila abd-Errahman su Ala Winddrinker a circa 3 minuti e mezzo dal primo; il castrone arabo sauro del 2004 si è aggiudicato il premio best condition. Forresth, soggetto che vinse lo scorso anno il Ranking Endurance Cavalli con 791,5 km ultimati grazie a 12 gare nelle quali non è mai stato eliminato, regala a Giampiero Ricci dell'Hamasa Katib Endurance, il terzo gradino del podio. Il trofeo della CEN A è andato a fare mostra di se a casa della vincitrice del Ranking Endurance 30 km. dello scorso anno Adelaide Scola in compagnia dell'inseparabile Nuribia con la quale ha percorso nel 2010 233,7 km. L'atleta lombarda dell'ASD il Boschetto, vincitrice tra l'altro anche del premio best condition, precede sul podio il cavaliere umbro YR Enrico Mearelli su Nives proveniente dal Club Equestre Caldese di Città di Castello. Terza piazza per un altro cavaliere del Caldese, l'esperto Mauro Cucchiarini in sella a Ares by Spirit. Infine nella categoria debuttanti segnaliamo la vittoria con best condition per Salvatore Murru su Orazia de Zamaglia; complimenti al binomio proveniente dal C.E. il Grifone d'Alghero che corona così il lungo viaggio da Sassari. Al secondo posto chiude l'umbro Bruno dell'Uomo in sella a Kisha del Wild Horse asd con la quale ha vinto la prima tappa dell'UNIRE a Città di Castello lo scorso marzo. Il terzo gradino è andato all'amazzone nata ad Arezzo e tesserata con Freedom Horse Riding, Silvia Polverini su Ora Ora con la quale chiuse nella stessa posizione il trofeo UNIRE di Città di Castello. Oltre all'UNIRE come anticipato, anche il regionale è andato in scena all'Ippodromo di Montechiarugolo di Parma. In 11 allo start del CEN B regionale; a farla da padrone il cavaliere laziale Giorgio Amadori della scuderia Pian dei Cerri che ha chiuso a 15.98 di media riscattando Acheto dall'eliminazione di Vittorito in Aprile. Alle sue spalle a circa due minuti, l'emiliano Cesare Zangrandi su Arno Caronte tesserato con la Bosana. Terza piazza e best condition per Vincenzo Amato su Amir; il cavaliere campano di Sarno del Rosi Ranch asd, ha vissuto un week end davvero da ricordare dopo aver portato a casa anche la vittoria nel CEI1* del giorno precedente con Missuri. CEN A - 27 bibomi al via con alloro e best condition per il 37enne Mauro Galbardi su Azis Lip del CI Scuola Pony asd. Seconda la young rider degli Amici dell'Endurance Sara Bodei su Indios, terza la savonese Monica Scanu tesserata in Valle d'Aosta in sella a Awangard Z Regula. Debuttanti Ancora Giorgio Cingolani ed il 16enne Kohl ad imporsi con 37 di cuore; a fargli compagnia sul podio al secondo posto, Federica Calonici da Faenza su Dedika Nena del centro Riminese asd e l'amazzone di Gavardo (Bs) del C.I. Benaco, Chiara Pancrazi su Twom Aziziyah. Complimenti a tutti i partecipanti, a breve le fotografie.... Martina Folco Zambelli