Cresce l'attesa a Nocera Umbra

"Il risultato è stato centrato in pieno" - questo il commento al caldo del dott. Sandro Bianchini, presidente del Comitato Organizzatore in chiusura delle iscrizioni di tutte le categorie di Nocera Umbra. 50 binomi nell'internazionale di cui 31 soltanto nella CEI2* è davvero un traguardo eccezionale, senza dimenticare i 45 dell'UNIRE che sembravano scomparsi dopo le recenti polemiche circolate attorno al grande polo allevatoriale italiano. Da non dimenticare che saranno presenti anche i pony, dunque Nocera sarà invasa da quadrupedi. "Abbiamo lavorato con costanza navigando a braccetto con la rivista on-line Sportendurance.it che ha saputo cogliere gli aspetti più importanti di un'organizzazione che guarda soltanto al benessere del binomio. Colgo l'occasione per ringraziare le Amministrazioni Comunali di Gualdo Tadino e di Nocera Umbra per la disponibilità ed il supporto alle nostre azioni. In particolare il Comune di Nocera che ha fatto da tramite con la Comunità Montana dei Monti Martani, Serano e del Subasio; grazie alla mediazione il dott. Marco Vinicio Galli ha messo a disposizione umini e mezzi per ripulire e sistemare tratti del percorso che speriamo diventerà un circuito permanente in futuro". Ora pensiamo ai tre giorni di fuoco che ci aspettano...