Cordoglio per Irene

Il mondo dell'Endurance italiano è sgomento di fronte alla improvvisa scomparsa dell'amazzone sarda Irene Avitabile. Seconda al Campionato Italiano Young Riders dello scorso anno in sella a Bormane de Piboul, cavallo con il quale ha raggiunto il terzo gradino del podio al CEIO1* 100 Km. di Valeggio sul Mincio di quest'anno, era una delle maggiori promesse del nostro sport.

Uno sport che sa donare tanta felicità quanto sa, a volte, far soffrire: le lesioni riportate nella caduta non hanno dato spazio alla ripresa, troppo gravi le ferite riportate nella caduta da cavallo, specialmente alla testa.

Siamo consapevoli che in questo momento nessuna parola di conforto potrà scalfire la terribile cappa di tristezza che come un'eclissi è giunta ad oscurare l'estate di familiari, amici, compagni di squadra e di quanti la conoscevano e le volevano bene.

Ci uniamo quindi in silenzio al cordoglio per questo lutto, e rendiamo omaggio a questa meravigliosa atleta e fantastica ragazza con un selfie che lei stessa aveva pubblicato sulla sua pagina Facebook, e che la ritrae in uno di quei momenti spensierati che tanto adorava.

Irene3