Coppa delle Regioni 2014: la presentazione

Da Ufficio stampa cultura e turismo Comune di Anghiari Si è svolta questa mattina presso la Sala del Consiglio Comunale di Anghiari (Palazzo Testi) la conferenza stampa di presentazione della Coppa delle Regioni di Endurance. L’importante manifestazione sportiva si disputerà a Anghiari dal 9 all’11 ottobre. Organizzazione affidata all’Associazione Dilettantistica Equestre Valtiberina con il patrocinio del CONI, della Federazione Italiana Sport Equestri, della Regione Toscana, della Provincia di Arezzo e del Comune di Anghiari. La competizione vedrà ai nastri di partenza i migliori binomi di tutte le regioni italiane che si sono qualificati nelle gare organizzate dai singoli comitati durante la stagione. L’atto decisivo per il successo finale si terrà ad Anghiari e questo è per tutto il territorio motivo di grande soddisfazione. Alla conferenza hanno preso parte il sindaco di Anghiari Riccardo La Ferla, il presidente e il vicepresidente dell’Associazione Dilettantistica Equestre Valtiberina Antonio Vaccarecci e Corrado Tiberi ed il responsabile della filiale di Anghiari della Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo (tra gli sponsor di questo evento) Roberto Romei. Programma e tipologia della competizione Le operazioni preliminari si svolgeranno il 9 e il 10 ottobre, la competizione effettiva si disputerà sabato 11 ottobre. I binomi partecipanti verranno suddivisi in 3 categorie e si cimenteranno su un anello di 30 km da ripetersi una, due o tre volte a seconda della categoria. La prime due saranno prove a tempo e sono definite di regolarità, quella di 90 km sarà invece gara di velocità. Sono previsti premi per ogni categoria, mentre l’ambita Coppa delle Regioni di Endurance verrà consegnata alla regione con il miglior punteggio totale. La gara non è individuale, ma di squadra. La competizione avrà come sede di partenza e di arrivo il Castello di Sorci e si dislocherà nei luoghi più belli del territorio anghiarese (come Turicchi, la Motina, Renicci, Col de Paiolo, il Carmine e Tavernelle per poi costeggiare il Sovara fino l’arrivo). Alla prova parteciperanno 14 regioni per un totale di circa 180 binomi. Le dichiarazioni dei protagonisti Riccardo La Ferla (sindaco di Anghiari). “E’ una bella opportunità per vivere una giornata all’insegna dello sport ed è soprattutto un evento prestigioso a livello nazionale che Anghiari ospiterà con immenso orgoglio. Ringrazio l’Associazione Dilettantistica Equestre Valtiberina per l’organizzazione ed il Castello di Sorci per la consueta disponibilità. Anghiari sarà piacevolmente invasa dai protagonisti dell’endurance e questo è un fattore importante per tutto il paese”. Antonio Vaccarecci (presidente dell’Associazione Dilettantistica Equestre Valtiberina). “Dopo alcuni anni di pausa abbiamo accettato con soddisfazione l’incarico che ci è stato affidato dalla Federazione e dai vari Comitati Regionali. Riportare la Coppa delle Regioni di Endurance ad Anghiari è motivo di orgoglio per la nostra associazione e per il territorio. L’impegno è tanto, ma il desiderio di dar vita ad una manifestazione di spessore è ancora più grande ed il successo che avevamo riscosso nelle edizioni organizzate in passato ci ha dato la spinta per questa nuova avventura. Si tratta di una manifestazione di alto livello, animata da cavalli e cavalieri formidabili e ci sarà attenzione massima per tutelare gli animali. Lo spettacolo non mancherà e per questo invito tutti ad Anghiari il prossimo 11 ottobre”. Corrado Tiberi (vicepresidente dell’Associazione Dilettantistica Equestre Valtiberina). “La regione vincitrice sarà omaggiata con un premio istituito alla memoria di Primetto Barelli, storico proprietario del Castello di Sorci che è venuto a mancare pochi mesi fa e che ha lasciato un vuoto enorme in tutti coloro che lo hanno conosciuto”. Roberto Romei (responsabile filiale Anghiari della Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo). “La nostra banca ha colto con piacere l’occasione di essere vicina a questa bella manifestazione che nasce a livello nazionale e che vivrà il suo momento topico qui ad Anghiari. Siamo da sempre vicini al territorio ed anche in questo caso abbiamo confermato il sostegno a un evento che esalta valori importanti quali lo sport e le bellezze della nostra terra”. Daniele Gigli