Ci siamo; fase 1 archiviata

In questi giorni Sportendurance lavora a rilento per via della trasferta nel Golfo Persico. La presentazione della nuova rivista avvenuta a Muscat in Oman è stata un grande successo, soprattutto per l'Italia. Grande interesse per l'endurance di casa nostra e per i luoghi che ovviamente tutti ci invidiano. Sportendurance ora si sposta ad Abu Dhabi e poi a Dubai dove continuerà la distribuzione del magazine che tende ad esaltare il Made in Italy. Il racconto in dettaglio avverrà al rientro dalla trasferta dopo il 22 di gennaio. In foto Luca Giannangeli con Sport Endurance EVO in bella vista mentre posa davanti ai fotografi prevenienti da Oman, UAE, Libano, Qatar, Inghilterra, USA ecc. Attendiamo ora la Sheick Mohammed Cup che vedrà impegnati sicuramente binomi italiani (attendiamo la mattina stessa della gara quando si scopriranno le carte). Quello che è certo che gli anelli di gara del CEI3* saranno 5 rispettivamente di 40, 36, 33, 32 e 19 km. Dalle 14.00 di domani alle 16.00 al via le visite veterinarie ed alle 7.00 del mattino locali del 19 la gara. Come al solito parteciperanno cavalli dai 7 anni in su; l'appuntamento è al Dubai International Endurance City.