Cala il sipario su Melizzano

Con l'allegra premiazione di ieri pomeriggio, cala il sipario sulla seconda edizione del Trofeo Duca Caracciolo. Il C.I. Torello, votato ai quarter horses, strizza l'occhio ad arabi e anglo arabi che hanno animato i ring solitamente destinati ai cavalli americani! Un successo più volte sottolineato quello raggiunto dal giovane comitato organizzatore che ormai ha davanti a se la strada spianata per un futuro ricco di soddisfazioni. Sacrificio e dedizione hanno attratto in Campania un buon numero di binomi, segnale che il movimento da quelle parti è in grosso fermento. All'indomani della gara, abbiamo raggiunto una provata Tiziana Ricciardelli, "deus ex machina" dell'evento. Con la poca voce rimasta ha dichiarato: "Non ho un solo muscolo che non mi faccia male!! Sono stanca morta ma soddisfattissima. Come dopo un esame all'università, quando cala l'adrenalina, tutto sembra più chiaro e semplice. Il week-end è filato liscio come da copione e non poteva essere diversamente perchè ero circondata da persone affabili, da amici. Senza il loro supporto nulla sarebbe stato possibile, mi riferisco in primis a Pierluigi Grassi del MiPAAFT, al Presidente del C.R. FISE Campania Vincenzo Montrone, alla super Presidente Babi Bosco e agli amici Silvia Imposimato, Danilo De Angelis e Carmine Cropano. Ci vediamo il prossimo anno". Veniamo alla gara che ricordiamo, per scelta del C.O., era monitorata per sicurezza dei cavalieri e per certezza el risultato, dal sistema GPS messo a punto da Sport Endurance che ha curato anche la comunicazione della manifestazione. La lunga del MiPAAFT è stata vinta da Chiara Ragazzini su Elifsza. Sulla 60 del Ministero vittoria per Andrea de Mattia con Ghassan by Luna mentre la corta è andata a Francesco Colombo con Okihto dell'Orsetta.     Le categorie regionali del Trofeo del Duca sono andate ad Ambra Peschisolido nella 82,5 km.con Lady By Nives, a Carmen Coccurullo e Rihaku Al Maraam nella CEN B/R, a Roberta Scianetti e Berula Erecta IC nella CEN A ed infine a Margherita Casciello su Cassio nella debuttanti. A tutti un arrivederci al prossimo anno...