Buona prova italiana in Francia

Lo scorso week end a Saint Marie de la Mer in Camargue, Francia, si è svolta la prima importante competizione [caption id="attachment_10910" align="alignright" width="300" caption="Mirko Mazzocchetti e Rumelito"][/caption] internazionale dell'anno  in Francia. Nomi illustri specialmente sulla distanza dei 120 km. presenti al via. Per l'Italia erano presenti varie amazzoni e cavalieri; come già accennato tra i Young Riders, anche se al via erano solo in 5, hanno brillantemente portato a termine la gara Costanza Laliscia e Carolina Tavassoli Asli rispettivamente in terza e quarta posizione. L'acuto più importante è arrivato da Mirko Mazzocchetti e Rumelito Larzac in CEI2*. Il binomio abruzzese si è piazzato in 16ma posizione all'ottima media di 17,45 km/h suscitando grande interesse soprattutto da acquirenti arabi che si aggiravano tra i box. A firmare il cartellino in CEI1* è stato Pietro Maria Moneta su Psyche du Verdot che ha chiuso a 18,15 km/h in 12ma posizione. Di seguito il link con le classifiche http://www.atrm-systems.fr/index0eng.htm