Autunno di successi per l’endurance abruzzese

L’endurance abruzzese tira fuori dal cilindro una bella doppietta in questo caldo ed anomalo autunno. Pubblichiamo con piacere la nota inoltrata presso la nostra redazione da parte di FISE Abruzzo dando seguito all'obiettivo che ci siamo prefissati, quello di dare visibilità a tutti i Comitati Regionali FISE, dopo apposita e concordata richiesta. A tenere banco in questi giorni nelle notizie dei più visitati giornali on-line dedicati alla disciplina dell’endurance sono due cavalieri abruzzesi, Mirko Mazzocchetti e Yari Perrotti. Due belle performance lontane migliaia di km. l’una dall’altra si sono susseguite, vale a dire il 19° posto di Mirko con un cavallo messo a disposizione da un allevamento Sudamericano al recente CEI2* 120 km. dei Panamericani in Cile e il 3° posto di Yari Perrotti del C.I. cavalieri dell’Antera di Vittorito (Aq) in sella a Bantam Bosana al CEI2* di Fontanfredda (Pn) Mazzocchetti ha raggiunto tale risultato confrontandosi con i più forti binomi provenienti sia dagli States che dal centro-sud America dimostrando lucidità e sangue freddo su di un durissimo percorso vista Pacifico; Yari in Friuli, primo italiano dopo l’uno-due ungherese chiudendo i 120 km., è riuscito a chiudere la sua prova ad oltre 20 di media. Non posso che essere soddisfatto e ringrazio i due cavalieri per aver tenuto alta bandiera abruzzese dunque italiana. Angelo Di Benedetto Resp. Endurance Abruzzo