Anche Elena Lanfranchi presente ad Al Wathba

L'amazzone lombarda Elena Lanfranchi (foto repertorio), tesserata con il C.I. Villoresi, unisce l'utile al dilettevole studiando e correndo negli Emirati Arabi. Oggi, agli Emirates Championships, tra i 215 partenti c'era anche lei in sella a Quilon du Bourg, soggetto alla prima uscita in 120 km. di proprietà di EMAAR Endurance team. Gli ordini di scuderia sono stati eseguiti alla perfezione dalla Lanfranchi che ha girato i primi giri a 25/26 di media per poi rallentare e chiudere alla media totale di 22.11 km/h con il cuore fermo a 50 battiti. Elena Lanfranchi, a brevissimo ingegnere, in attesa di qui ad un paio di mesi di discutere la tesi, ha deciso di lavorare alla stesura della stessa negli Emirati Arabi. Approfittando di alcune conoscenze che le hanno dato la possibilità di correre nel deserto, ha così l'opportunità di crescere e di fare esperienza nello sport che che ama e che pratica con passione. Un esempio da seguire....