A bocce ferme, il microfono ad Antonio Vaccarecci

pubblico1I microfoni ad Antonio Vaccarecci, presidente dell'Associazione Dilettantistica Equestre Valtiberina, membro del Comitato Organizzatore della recente Coppa delle regioni 2014. Trascorsi alcuni giorni dall'edizione 2014 della Coppa Delle Regioni, sono pronto a fare un resoconto dell'evento non condizionato dall'euforia del momento. Ansia ed entusiasmo era più che giustificato, data l'eccezionalità dell'evento che destava qualche preoccupazione nei responsabili del Dipartimento per l'elevato numero dei partecipanti. Sicuri della nostra esperienza ci siamo impegnati per garantire una maggiore presenza di personale e per il potenziamento dei servizi, senza tralasciare semplici accorgimenti di abbellimento del campo gara. [caption id="attachment_12912" align="alignright" width="303"]Antonio Vaccarecci Antonio Vaccarecci[/caption] Contando su un valido ed affiatato gruppo di Giudici e Veterinari e su un efficientissimo servizio di segreteria, che hanno risposto con entusiasmo alla nostra chiamata, abbiamo affrontato la manifestazione con fiducia e relativa calma. La gioiosa presenza di tutti i partecipanti alla presentazione delle squadre nella cornice unica del Castello di Sorci, con l'emozionante momento dell'Inno Nazionale, ci ha ulteriormente incoraggiato, facendoci sperare nella riuscita della manifestazione. A riprova della validità e dell'efficienza dell'organizzazione, il giorno dopo il campo di gara offriva una vista stupenda, con un parco gremito di cavalli ed assistenze in continua attività, senza che si verificasse alcun problema o incidente. La gara è scorsa così regolarmente verso il suo epilogo, in un'atmosfera di serenità e sportiva collaborazione. pubblico3 I consueti festeggiamenti della premiazione hanno costituito il coronamento di un week-end che rimarrà nella memoria dei partecipanti per il clima di festa che si è respirato, per la bellezza della location e per l'ormai tradizionale ospitalità della famiglia Barelli. Alla fine, i sinceri complimenti e attestati di stima ricevuti rappresentano per Alberto, Corrado e per me la migliore ricompensa per il grande impegno svolto.pubblico Foto concesse ed inviate dal C.O. - foto by Matteo Perini