40 ragazzi per la “prima” dell’Endurance Pony

Dopo le due tappe del Campionato regionale riservato ai cavalli, l’Endurance sardo riparte dai pony con la prima tappa del campionato per i giovanissimi. Ben quaranta i ragazzi iscritti a questo esordio, ennesima dimostrazione che ormai dopo il salto ostacoli, che rimane la disciplina regina dell’equitazione in Sardegna, è l’Endurance ad aver guadagnato terreno su tutte le altre discipline posizionandosi in seconda posizione per numero di appassionati. Questa prima prova si è svolta a Sassari in zona Mascarello, nei terreni adiacenti l’Associazione Ippica Endurance Team Sardegna che ha organizzato la manifestazione. La bellissima giornata primaverile ha accompagnato tutti i partecipanti e la gran folla tra genitori, accompagnatori e spettatori che hanno seguito i ragazzi per tutto il percorso. Diversi i circoli che hanno partecipato: oltre al Endurance Team Sardegna, numerosi i ragazzi del Circolo Ippico il Grifone di Alghero e del Circolo Ippico Cavalla Marsala di Caprera. Questa tappa è stata anche la prima ad essere disputata secondo i nuovi dettami del regolamento pony, cioè suddivisione in quattro categorie: Elite Under 14, Elite Under 12, Categoria B3 e Categoria Avviamento. I ragazzi più grandi, gli under 14, hanno gareggiato su un percorso di 10 chilometri, dove si è imposta l’amazzone Valeria Tesei in sella a Pasqualina che, con 58, è rientrata nei battiti stabiliti dal regolamento. Secondo posto per un altro ottimo binomio, Manuela Augias con Abra, seguita da Samuele Serratrice con Nulvesa e da Elisa Brett con il pony vice campione italiano Eragon. Tutti e quattro questi giovani ragazzi fanno parte dell’Endurance Team Sardegna. Scendendo di categoria, nella under 12, bellissimo primo posto per Eleonora Carta con Junior seguita da Giulia Fiori con Furia, Giuliana Pinna con Nicky e Stefania Fancellu con Missy, giovane amazzone alla sua primissima gara. La categoria B3 è andata al pony Junior montato da Mattia Mereu, anche lui alla prima esperienza in gara, seguito da Giulia Serra con Pilu e terzo posto per Daniele Carta con Nicky. Infine tra i più piccini successo per i fratellini Delogu con Giselle al primo posto e Giuseppe al secondo seguiti da Bruna Visca con Fatti Furbo e Gabriele Visca con Rondinella, anche loro fratello e sorella. Come al solito un lauto pranzo e la cerimonia di premiazione hanno concluso la manifestazione. Carlo Mulas